Compravendita

Vendita riconoscimento dei vizi ex art. 1495 c.c.

Il riconoscimento ex art. 1495 c.c. consiste in una dichiarazione di scienza relativa alla sussistenza di un fatto produttivo di conseguenze giuridiche negative per il dichiarante. Non vi è un riconoscimento rilevante ex art. 1495 c.c. quando il venditore pur ammettendo l'esistenza del vizio, la imputi a comportamento del...
Leasing o locazione finanziaria

Leasing finanziario inadempimento del fornitore impossibilità sopravvenuta

Il contratto di leasing, anziché un contratto di credito, è un contratto di scambio, perché la prestazione del concedente a favore dell’utilizzatore e la controprestazione di questo non si esauriscono nel fare credito e restituirlo, bensì, quantomeno, anche nel dare e ricevere in godimento. La causa del contratto di...
Contratti

Risoluzione contrattuale prova inadempimento obbligazione

in tema di prova dell'inadempimento di una obbligazione, il creditore che agisca per la risoluzione contrattuale, per il risarcimento del danno, ovvero per l'adempimento deve soltanto provare la fonte (negoziale o legale) del suo diritto ed il relativo termine di scadenza, limitandosi alla mera allegazione della circostanza dell'inadempimento della...
Contratti

Eccezione d’inadempimento art 1460 cc

In merito all'eccezione d'inadempimento di cui all'articolo 1460 c.c., la Corte ha enunciato i seguenti principi di diritto: (a) costituisce falsa applicazione dell'articolo 1460 c.c., ritenere legittimamente sollevata l'eccezione d'inadempimento da parte di chi, a fronte d'un inadempimento altrui solo parziale, rifiuti per intero di adempiere la propria obbligazione; (b) l'eccezione...
Appalto

Appalto art 1665 cc distinzione consegna accettazione dell’opera

In tema di appalto, ai sensi dell'art. 1665, comma 4, c.c., è necessario distinguere tra atto di "consegna" e atto di "accettazione" dell'opera: la consegna costituisce un atto puramente materiale che si compie mediante la messa a disposizione del bene a favore del committente, mentre l'accettazione esige, al contrario,...
Cessione di azienda cessione ramo di azienda

Cessione d’azienda art 2560 cc cessionario debiti aziendali

Secondo la regola fissata dall'art. 2560 co. 2 c.c., in mancanza di un patto di assunzione da parte del cessionario dei debiti aziendali, questi è tenuto a rispondere verso i creditori sociali solidalmente per i debiti inerenti, l'esercizio dell'attività ceduta, anteriori al trasferimento se essi risultano dai libri contabili...
Cessione di azienda cessione ramo di azienda

Cessione di ramo d’azienda art 2560 cc debiti pregressi

in caso di cessione di ramo d'azienda, l'acquirente risponde, a norma dell'art. 2560 cod. civ., dei debiti pregressi. Ne deriva, in primo luogo, che l'accordo concluso dalle parti in relazione alle passività aziendali, nell'ambito di un contratto di cessione di azienda regola solo i rapporti che intercorrono tra le...
Contratto di Affitto di azienda

Forma scritta atto pubblico o scrittura privata autenticata affitto di azienda

la forma scritta prevista dall'articolo 2556 c.c. (atto pubblico o scrittura privata autenticata) per l'affitto di azienda è richiesta dalla norma solo ad probationem, con effetti limitati, dunque, al processo ed alle sole parti contraenti, sicche' l'atto, a differenza di quanto si verifica per quelli che richiedono la forma...
Contratti

Rapporti tra mandante e mandatario atto eccedente limiti del mandato

nei rapporti tra mandante e mandatario l'atto eccedente i limiti del mandato è inefficace e ingenera responsabilità contrattuale del mandatario, salvo ratifica da parte di quest'ultimo. Conseguentemente, il negozio è inopponibile nei confronti del mandante e i suoi effetti si producono nel patrimonio del mandatario, che li assume a...
Appalto

Appaltatore controllo progetto istruzioni impartite dal committente

l'appaltatore, dovendo assolvere al proprio dovere di osservare i criteri generali della tecnica relativi al particolare lavoro affidatogli, è obbligato a controllare, nei limiti delle sue cognizioni, la bontà del progetto o delle istruzioni impartite dal committente e, ove queste siano palesemente errate, può andare esente da responsabilità soltanto...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...