Diffamazione

Cronaca giudiziaria diffamazione a mezzo stampa

la cronaca giudiziaria e lecita quando sia esercitata correttamente, limitandosi a diffondere la notizia di un provvedimento giudiziario in sé ovvero a riferire o a commentare l'attività investigativa o giurisdizionale; quando invece le informazioni desumibili da un provvedimento giudiziario siano utilizzate per ricostruzioni o ipotesi giornalistiche tendenti ad affiancare...
Diffamazione

Diffamazione a mezzo stampa esimente diritto di cronaca giudiziaria

in tema di diffamazione a mezzo stampa, ai fini della configurabilità dell'esimente del diritto di cronaca giudiziaria, il giornalista deve esaminare e controllare attentamente la notizia in modo da superare ogni dubbio, non essendo sufficiente in proposito l'affidamento in buona fede sulla fonte informativa, soprattutto quando questa sia costituita...
Diffamazione

Diffamazione a mezzo stampa accertamenti di fatto giudice di merito

in tema di risarcimento del danno a causa di diffamazione a mezzo stampa, la ricostruzione storica dei fatti, la valutazione del contenuto degli scritti, la considerazione di circostanze oggetto di altri provvedimenti giudiziali (anche non costituenti cosa giudicata), l'apprezzamento, in concreto, delle espressioni usate come lesive dell'altrui reputazione, l'esclusione...
Diffamazione

Diffamazione requisito comunicazione con più persone simultaneamente

Nella diffamazione, se e' vero che, ai fini della riconoscibilita' del requisito in parola (comunicazione con piu' persone), non occorre che la propagazione a piu' persone dei fatti lesivi dell'onore o del decoro di una persona avvenga simultaneamente, potendo la stessa aver luogo anche in momenti diversi, e' pur...
Diffamazione

Diffamazione attitudine comunicazione a rendere individuabile diffamato

In tema di diffamazione a mezzo della stampa, l'offesa della reputazione, necessaria ad integrare l'illecito, presuppone l'attitudine della comunicazione a rendere individuabile il diffamato sulla base di elementi che, sebbene non univoci, siano oggettivamente tali da far convergere il fatto offensivo su un determinato soggetto (v. Cass. 10/10/2014, n....
Diffamazione

Diffamazione a mezzo direttore responsabile stampa sanzione pecuniaria

l'irrogazione della sanzione pecuniaria prevista dalla norma citata, nell'ipotesi di diffamazione commessa col mezzo della stampa, presuppone l'accertamento della sussistenza, a carico del direttore responsabile, di tutti gli elementi costitutivi del delitto di diffamazione. Essa pertanto non può essere comminata ove la responsabilità del direttore responsabile sia dichiarata per...
Diffamazione

Diffamazione a mezzo stampa sanzione pecuniaria

La sanzione pecuniaria, prevista dall'art. 12 della L. n. 47 del 1948 nell'ipotesi di diffamazione commessa col mezzo della stampa, si aggiunge senza sostituirsi al risarcimento del danno causato dall'illecito diffamatorio, e presuppone la sussistenza di tutti gli elementi costitutivi del delitto di diffamazione, sicché non può essere comminata alla società...
Diffamazione

Diffamazione a mezzo stampa diritto di rettifica

l'esercizio del diritto di rettifica non abbia efficacia scriminante, in quanto non è idoneo a rimuovere gli effetti negativi dell'azione illecita, non eliminando l'evento di danno, esso può, tuttavia, rilevare ai fini della determinazione del risarcimento richiesto, nel senso che la pubblicazione della rettifica è circostanza di per sé...
Diffamazione

Diffamazione scritto inoltrato a un numero circoscritto di destinatari

l'articolo 595, comma 3, riguarda il caso in cui l'offesa sia arrecata con il mezzo della stampa o comunque con mezzo pubblicitario potenzialmente diffusivo e non puo' essere esteso sino a ricomprendere il caso in cui l'offesa sia stata arrecata con uno scritto inoltrato per conoscenza a un numero...
Diffamazione

Messaggi e contenuti facebook diffamazione aggravata art 595 cp

con riferimento ai messaggi ed ai contenuti diffusi tramite facebook, che la diffusione di un messaggio diffamatorio attraverso l'uso di una bacheca "facebook" integra un'ipotesi di diffamazione aggravata ai sensi dell'articolo 595, comma terzo, cod. pen., poiche' trattasi di condotta potenzialmente capace di raggiungere un numero indeterminato o comunque...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...