Diffamazione

Valutazione del carattere diffamatorio di un articolo

il carattere diffamatorio di un articolo non va valutato sulla base di una lettura atomistica delle singole espressioni, ma con riferimento all'intero contesto della comunicazione, comprensiva di titoli e sottotitoli e di tutti gli altri elementi che rendono esplicito, nell'immediatezza della rappresentazione e della percezione visiva, il significato di...
Diffamazione

Cronaca giudiziaria obblighi del giornalista

Nell'ambito della cronaca giudiziaria il giornalista si pone "quale semplice intermediario tra i fatti e le situazioni realmente accaduti nell'attività giudiziaria da un lato e l'opinione pubblica dall'altro. Pertanto, da un lato la notizia mutuata deve essere quanto più fedele al contenuto del provvedimento o dell'atto giudiziario, senza alterazioni...
Diffamazione

Cronaca giudiziaria notizia di un provvedimento giudiziario

la cronaca giudiziaria è lecita quando sia esercitata correttamente, limitandosi a diffondere la notizia di un provvedimento giudiziario in sé ovvero a riferire o a commentare l'attività investigativa o giurisdizionale; quando invece le informazioni desumibili da un provvedimento giudiziario sono utilizzate per ricostruzioni o ipotesi giornalistiche tendenti ad affiancare...
Diffamazione

Diffamazione giornalista intervista

L'attività informativa del giornalista che realizza e pubblica una intervista consiste nella diffusione del pensiero dell'intervistato, pensiero che costituisce esso stesso "notizia", purché assistito dal necessario interesse pubblico; non è necessario che il professionista controlli la verità storica del contenuto delle dichiarazioni raccolte; inoltre costituirebbe una indebita limitazione alla...
Diffamazione

Facebook messaggio diffamatorio diffamazione aggravata art 595 cp

la diffusione di un messaggio diffamatorio attraverso l'uso di una bacheca "facebook" integra un'ipotesi di diffamazione aggravata ai sensi dell'art. 595 c.p., comma 3, poiché trattasi di condotta potenzialmente capace di raggiungere un numero indeterminato o comunque quantitativamente apprezzabile di persone; l'aggravante dell'uso di un mezzo di pubblicità, nel...
Diffamazione

Azione di risarcimento dei danni da diffamazione a mezzo stampa

in tema di azione di risarcimento dei danni da diffamazione a mezzo della stampa, la ricostruzione storica dei fatti, la valutazione del contenuto degli scritti, l'apprezzamento in concreto delle espressioni usate come lesive dell'altrui reputazione, la valutazione dell'esistenza o meno dell'esimente dell'esercizio del diritto di cronaca e di critica...
Diffamazione

Diffamazione a mezzo stampa esimente del diritto di critica

in tema di diffamazione a mezzo stampa, sussiste l'esimente del diritto di critica, quando le espressioni utilizzate, pur se veicolate nella forma scherzosa e ironica propria della satira, consistano in un'argomentazione che espliciti e ragioni di un giudizio negativo, collegato a fatti specifici, senza risolversi nell'aggressione, gratuita, alla sfera...
Diffamazione

Diffamazione a mezzo di lettera concorso reato di ingiuria

Nell'ipotesi di diffamazione a mezzo di lettera indirizzata a piu' persone, concorre il reato di ingiuria, qualora la missiva venga inviata anche alla parte offesa.La pronuncia in oggetto affronta il tema della risarcibilità dei danni derivanti dalla lesione dell’onore e della reputazione, tema che può essere approfondito leggendo il...
Diffamazione

Diffamazione a mezzo internet tempestività della querela

in tema di diffamazione a mezzo internet (e ai fini della tempestività della querela)  si deve considerare che la diffamazione, avente natura di reato di evento, si consuma nel momento e nel luogo in cui i terzi percepiscono l'espressione ingiuriosa e, dunque, nel caso in cui frasi o immagini...
Diffamazione

Diffamazione aggravata diffusione messaggio bacheca facebook

la diffusione di un messaggio diffamatorio attraverso l'uso di una bacheca "facebook" integra un'ipotesi di diffamazione aggravata ai sensi dell'articolo 595 c.p., comma 3, poiché trattasi di condotta potenzialmente capace di raggiungere un numero indeterminato o comunque quantitativamente apprezzabile di persone; l'aggravante dell'uso di un mezzo di pubblicità, nel...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...