Appalti pubblici Direttiva 2004/18/CE regolarizzazione delle offerte

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 8 Sentenza 28 febbraio 2018, n. 523/16 Sulle domande di pronuncia pregiudiziale che vertono sull’interpretazione degli articoli 45 e 51 della direttiva 2004/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, relativa al coordinamento delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di ...

Direttiva 2003/87/CE scambio quote emissione di gas a effetto serra nell’UE

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 1 Sentenza 28 febbraio 2018, n. 577/16 In merito alldomanda di pronuncia pregiudiziale che verte sull’interpretazione dell’articolo 1 e dell’allegato I della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 ottobre 2003, che istituisce un sistema per lo scambio di quote di ...

Direttiva IVA esenzione operazioni di affitto e locazione di beni immobili

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 7 Sentenza 28 febbraio 2018, n. 672/16 In merito alla domanda di pronuncia pregiudiziale vertente sull’interpretazione degli articoli 137, 167, 168, 184, 185 e 187 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto la Corte ...

Competenza giurisdizionale in materia di contratti conclusi da consumatori

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 3 Sentenza 25 gennaio 2018, n. 598/16 In merito alla domanda di pronuncia pregiudiziale vertente sull’interpretazione degli articoli 15 e 16 del regolamento (CE) n. 44/2001 del Consiglio, del 22 dicembre 2000 , concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in ...

Formazione medico specialista remunerazione adeguata direttiva 82/76/CEE

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 8 Sentenza 24 gennaio 2018, n. 616/16 L’articolo 2, paragrafo 1, lettera c), l’articolo 3, paragrafi 1 e 2, nonché l’allegato della direttiva 75/363, come modificata dalla direttiva 82/76, devono essere interpretati nel senso che l’esistenza dell’obbligo, per uno Stato membro, di prevedere una ...

Status di rifugiato o di beneficiario della protezione sussidiaria persecuzione orientamento sessuale

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 3 Sentenza 24 gennaio 2018, n. 473/16 La Corte in merito alla domanda di pronuncia pregiudiziale che verte sull’interpretazione dell’articolo 1 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea (in prosieguo: la «Carta») e dell’articolo 4 della direttiva 2011/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, ...