07
Ott

Trasporti aerei compensazione ed assistenza ai passeggeri

L’articolo 16 del regolamento (CE) n. 261/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 febbraio 2004, che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato e che abroga il regolamento (CEE) n. 295/91,deve essere interpretato nel senso che: gli...

Read More
07
Ott

Registrazione di marchio non più usato

Con la Sentenza in oggetto, il Tribunale dell’Unione Europea chiarendo preliminarmente il concetto di malafede, nè ha escluso l’esistenza in capo a chi deposita una domanda di registrazione di un marchio non usato da tempo ed a tal rigurdo a precisato quanto segue: la nozione di malafede presuppone la presenza di una disposizione d’animo o...

Read More
06
Ott

Competenza controversia titolarità delle invenzioni

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea, in merito alla competenza in materia di controversie internazionali riguardanti la titolarità delle invenzioni realizzate dal dipendente ha stabilito che non vi è la competenza esclusiva dei giudici dello stato membro nel cui territorio è stato rilasciato il brevetto ed a tal riguardo ha testualmente statuito che: L’articolo 24,...

Read More
26
Set

Insegnanti di religione e contratti a termine

La clausola 5 dell’accordo quadro sul lavoro a tempo determinato, concluso il 18 marzo 1999, che figura in allegato alla direttiva 1999/70/CE del Consiglio, del 28 giugno 1999, relativa all’accordo quadro CES, UNICE e CEEP sul lavoro a tempo determinato, deve essere interpretata nel senso, da un lato, che essa osta a una normativa nazionale...

Read More
26
Set

Abusi di mercato e di informazioni privilegiate Direttiva 2003/6/CE

Per questi motivi, la Corte (Grande Sezione) dichiara: 1)      L’articolo 12, paragrafo 2, lettere a) e d), della direttiva 2003/6/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 28 gennaio 2003, relativa all’abuso di informazioni privilegiate e alla manipolazione del mercato (abusi di mercato), e l’articolo 23, paragrafo 2, lettere g) e h), del regolamento (UE) n. 596/2014...

Read More
26
Set

Medici risrcimento danni da inadempimento direttiva 82/76/ce

Il diritto al risarcimento del danno da inadempimento della direttiva comunitaria n. 82/76/Cee, riassuntiva delle direttive n. 75/362/Cee e n. 75/363/Cee, spetta anche in favore di soggetti iscritti a corsi di specializzazione negli anni accademici anteriori al 1982-1983, ma solo a partire dal 1 gennaio 1983 e fino alla conclusione della formazione stessa, sempre che...

Read More
25
Set

Diritto d’autore e dei diritti connessi nella società dell’informazione

La Corte di Giustizia dell’Unione europea, investita della domanda di pronuncia pregiudiziale vertente sull’interpretazione degli articoli 5, paragrafi 1 e 2, lettera b), e 8, paragrafo 3, della direttiva 2001/29/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2001, sull’armonizzazione di taluni aspetti del diritto d’autore e dei diritti connessi nella società dell’informazione (GU...

Read More
23
Set

Contraffazione di brevetto europeo

L’articolo 9, paragrafo 1, della direttiva 2004/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, sul rispetto dei diritti di proprietà intellettuale, deve essere interpretato nel senso che osta a una giurisprudenza nazionale in forza della quale le domande di provvedimenti provvisori per contraffazione di brevetto devono essere respinte, in linea di principio,...

Read More
16
Giu

Appalti pubblici Direttiva 2004/18/CE regolarizzazione delle offerte

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 8 Sentenza 28 febbraio 2018, n. 523/16 Sulle domande di pronuncia pregiudiziale che vertono sull’interpretazione degli articoli 45 e 51 della direttiva 2004/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, relativa al coordinamento delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, di forniture e di...

Read More
16
Giu

Direttiva 2003/87/CE scambio quote emissione di gas a effetto serra nell’UE

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 1 Sentenza 28 febbraio 2018, n. 577/16 In merito alldomanda di pronuncia pregiudiziale che verte sull’interpretazione dell’articolo 1 e dell’allegato I della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 ottobre 2003, che istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto...

Read More
16
Giu

Direttiva IVA esenzione operazioni di affitto e locazione di beni immobili

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 7 Sentenza 28 febbraio 2018, n. 672/16 In merito alla domanda di pronuncia pregiudiziale vertente sull’interpretazione degli articoli 137, 167, 168, 184, 185 e 187 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto la Corte ha dichiarato: Gli articoli 167,...

Read More
16
Giu

Competenza giurisdizionale in materia di contratti conclusi da consumatori

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 3 Sentenza 25 gennaio 2018, n. 598/16 In merito alla domanda di pronuncia pregiudiziale vertente sull’interpretazione degli articoli 15 e 16 del regolamento (CE) n. 44/2001 del Consiglio, del 22 dicembre 2000 , concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale, la...

Read More
16
Giu

Formazione medico specialista remunerazione adeguata direttiva 82/76/CEE

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 8 Sentenza 24 gennaio 2018, n. 616/16 L’articolo 2, paragrafo 1, lettera c), l’articolo 3, paragrafi 1 e 2, nonché l’allegato della direttiva 75/363, come modificata dalla direttiva 82/76, devono essere interpretati nel senso che l’esistenza dell’obbligo, per uno Stato membro, di prevedere una remunerazione adeguata, ai sensi dell’allegato...

Read More
16
Giu

Status di rifugiato o di beneficiario della protezione sussidiaria persecuzione orientamento sessuale

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 3 Sentenza 24 gennaio 2018, n. 473/16 La Corte in merito alla domanda di pronuncia pregiudiziale che verte sull’interpretazione dell’articolo 1 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea (in prosieguo: la «Carta») e dell’articolo 4 della direttiva 2011/95/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 dicembre 2011, recante...

Read More
06
Giu

Concorrenza restrizione per oggetto intesa tra due imprese

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 1 Sentenza 23 gennaio 2018, n. 179/16 In merito all’interpretazione dell’articolo 101 TFUE., la Corte enuncia i seguenti principi: 1) L’articolo 101 TFUE dev’essere interpretato nel senso che, ai fini dell’applicazione di tale articolo, un’autorità nazionale garante della concorrenza può includere nel mercato rilevante, oltre ai medicinali autorizzati per...

Read More
06
Giu

Imposta valore aggiunto direttiva 77/388/CEE prestazione unica composta da elementi distinti

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 9 Sentenza 18 gennaio 2018, n. 463/16 La sesta direttiva 77/388/CEE del Consiglio, del 17 maggio 1977, in materia di armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alle imposte sulla cifra di affari – Sistema comune di imposta sul valore aggiunto: base imponibile uniforme, come modificata dalla direttiva 2001/4/CE...

Read More
06
Giu

Assenze dal lavoro malattie disabilità normativa nazionale e direttiva 2000/78/CE

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 3 Sentenza 18 gennaio 2018, n. 270/16 L’articolo 2, paragrafo 2, lettera b), i), della direttiva 2000/78/CE del Consiglio, del 27 novembre 2000, che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro, deve essere interpretato nel senso che osta...

Read More
06
Giu

Applicabilità a società ready made direttiva antiriciclaggio

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sezione 1 Sentenza 17 gennaio 2018, n. 676/16 L’articolo 2, paragrafo 1, punto 3, lettera c), della direttiva 2005/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 ottobre 2005, relativa alla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo,...

Read More
06
Giu

Esproprio terreno da parte del comune indennità ritenuta fiscale 20%

Corte Europea dei Diritti Umani, Sezione 1 Sentenza 16 gennaio 2018, n. 60633/16 Infine, in ordine alla ritenuta fiscale del 20% applicata all’indennità di esproprio liquidata in sede nazionale, la Grande Camera, così come la Camera, non ha ritenuto l’applicazione di tale ritenuta illegittima in quanto tale, ma ha tenuto conto di tale fattore nella...

Read More