22
Nov

Assegno divorzile ex coniuge stabile relazione

L’instaurazione da parte dell’ex coniuge di una stabile convivenza di fatto, giudizialmente accertata, incide sul diritto al riconoscimento di un assegno di divorzio o alla sua revisione nonche’ sulla quantificazione del suo ammontare, in virtu’ del progetto di vita intrapreso con il terzo e dei reciproci doveri di assistenza morale e materiale che ne derivano,...

Read More
22
Nov

Assegno mantenimento divorzile presupposti

la funzione assistenziale dell’assegno di divorzio si compone di un contenuto perequativo-compensativo, che discende direttamente dalla declinazione costituzionale del principio di solidarieta’, e che conduce al riconoscimento di un contributo che, partendo dalla comparazione delle condizioni economico-patrimoniali dei due coniugi, deve tener conto non soltanto del raggiungimento di un grado autonomia economica tale da garantire...

Read More
09
Nov

Giudizio di divorzio domanda di assegno

nel giudizio di divorzio, se, da un lato, la domanda di assegno deve essere proposta nel rispetto degli istituti processuali propri di quel rito, quindi dovendo essere necessariamente contenuta nell’atto introduttivo del giudizio ovvero nella comparsa di risposta, tuttavia, dall’altro, deve escludersi la relativa preclusione nel caso in cui i presupposti del diritto all’assegno maturino...

Read More
09
Nov

Restituzione doni tra fidanzati

– i doni tra fidanzati, di cui all’articolo 80 c.c., non essendo equiparabili ne’ alle liberalita’ in occasione di servizi, ne’ alle donazioni fatte in segno tangibile di speciale riconoscenza per i servizi resi in precedenza dal donatario, ne’ alle liberalita’ d’uso, ma costituendo vere e proprie donazioni, come tali soggette ai requisiti di sostanza...

Read More
11
Ott

Parto anonimo e diritto a conoscere le proprie origini

In tema di parto anonimo, per effetto della sentenza della Corte costituzionale n. 278 del 2013, ancorche’ il legislatore non abbia ancora introdotto la disciplina procedimentale attuativa, sussiste la possibilita’ per il giudice, su richiesta del figlio desideroso di conoscere le proprie origini e di accedere alla propria storia parentale, di interpellare la madre che...

Read More
19
Ott

Illecito endofamiliare responsabilità genitoriale

ciò che viene in rilievo e che può assurgere al rango di illecito endofamiliare è la lesione del nucleo essenziale del diritto, costituzionalmente tutelato, del figlio a ricevere dal genitore, su cui incombe il corrispondente dovere, assistenza e sostegno materiale e morale; entrare nel merito di singoli atti e momenti della vita familiare che possono...

Read More
06
Lug

Dichiarazione giudiziale di paternità

la prova della paternità naturale può essere fornita con ogni mezzo ed anche mediante presunzioni; si può, cioè, legittimamente fondare il convincimento in ordine alla effettiva esistenza di un rapporto di filiazione anche su risultanze probatorie dotate di valore puramente indiziario, senza che assuma carattere di indefettibilità neppure la dimostrazione dell’esistenza di rapporti sessuali tra...

Read More
18
Set

Separazione cessazione della convivenza diritto di abitazione

In caso di separazione personale dei coniugi e di cessazione della convivenza, l’impossibilita’ di individuare una casa adibita a residenza familiare faccia venire meno il presupposto oggettivo richiesto ai fini dell’attribuzione dei diritti in parola. Se, infatti, per le ragioni esposte, il diritto di abitazione (e il correlato diritto d’uso sui mobili) in favore del...

Read More
25
Giu

Obbligo di mantenimento dei figli

l’obbligo di mantenimento dei figli minori ex art. 148 c.c. spetta primariamente e integralmente ai loro genitori sicché, se uno dei due non possa o non voglia adempiere al proprio dovere, l’altro, nel preminente interesse dei figli, deve far fronte per intero alle loro esigenze con tutte le sue sostanze patrimoniali e sfruttando tutta la...

Read More
21
Giu

Responsabilità dei genitori art 2048 cc

la responsabilità dei genitori a norma dell’art. 2048 c.c. configura una forma di responsabilità diretta, per fatto proprio, cioè per non avere, con idoneo comportamento, impedito il fatto dannoso, ed è fondata sulla colpa dei genitori, peraltro presunta. Inquadrata la responsabilità ex art. 2048 come ipotesi di responsabilità diretta dei genitori per il fatto illecito...

Read More
09
Apr

Immobile acquistato dopo matrimonio in regime di comunione legale

Nel caso di acquisto di un immobile effettuato dopo il matrimonio da uno dei coniugi in regime di comunione legale, la dichiarazione resa nell’atto dall’altro coniuge non acquirente, ai sensi dell’art. 179, secondo comma, cod. civ., in ordine alla natura personale del bene, si atteggia diversamente a seconda che tale natura dipenda dall’acquisto dello stesso...

Read More
24
Feb

Diritto agli utili dell’impresa familiare e diritto al mantenimento

Infatti il diritto ad una quota di utili dell’impresa familiare e’, bensi’, autonomo rispetto al diritto al mantenimento del “partecipante all’impresa”, ma il calcolo degli utili, tuttavia, va effettuato al netto (e non al lordo) delle spese di mantenimento, che gravano parimenti sul reddito d’impresa. Di queste, in difetto di precise e puntuali enunciazioni che...

Read More
14
Feb

Assegno di mantenimento sospensione prescrizione tra coniugi

La sospensione della prescrizione tra coniugi di cui all’articolo 2941 c.c., n. 1, non trova applicazione al credito dovuto per l’assegno di mantenimento previsto nel caso di separazione personale, dovendo prevalere sul criterio ermeneutico letterale un’interpretazione conforme alla “ratio legis”, da individuarsi tenuto conto dell’evoluzione della normativa e della coscienza sociale e, quindi, della valorizzazione...

Read More
29
Mag

Separazione personale assegno parametrato tenore vita goduto nel matrimonio

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 27 aprile 2018, n. 10304 La separazione personale, a differenza dello scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, presuppone la permanenza del vincolo coniugale, sicche’ i “redditi adeguati” cui va rapportato, ai sensi dell’articolo 156 c.c., l’assegno di mantenimento a favore del coniuge, in assenza della condizione...

Read More
26
Apr

Diritto dell’adottato di conoscere famiglia biologica

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 20 marzo 2018, n. 6963 L’adottato ha diritto, nei casi di cui alla L. n. 184 del 1983, articolo 28, comma 5, di conoscere le proprie origini accedendo alle informazioni concernenti, non solo l’identita’ dei propri genitori biologici, ma anche quella delle sorelle e fratelli biologici adulti, previo...

Read More
26
Apr

Illegittimità costituzionale art 28 comma 7 L 184/1983

Corte Costituzionale Sentenza 22 novembre 2013, n. 278 È costituzionalmente illegittimo, per violazione degli artt. 2 e 3 Cost., l’art. 28, comma 7, della legge 4 maggio 1983, n. 184, come sostituito dall’art. 177, comma 2, del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, nella parte in cui non prevede – attraverso un procedimento, stabilito dalla...

Read More
26
Apr

Accertamento dello stato di adottabilità di un minore

nell’accertare lo stato di adottabilita’ di un minore, deve in primo luogo esprimere una prognosi sull’effettiva ed attuale possibilita’ di recupero, attraverso un percorso di crescita e sviluppo, delle capacita’ e competenze genitoriali, con riferimento, in primo luogo, alla elaborazione, da parte dei genitori, di un progetto, anche futuro, di assunzione diretta della responsabilita’ genitoriale,...

Read More
26
Apr

Ruolo dei servizi sociali in ambito famigliare

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 9 giugno 2017, n. 14436 il ruolo dei servizi territoriali non e’ soltanto quello di rilevare insufficienze in atto nel nucleo familiare ma in particolare quello di concorrere con interventi di sostegno alla genitorialita’, ove risulti una situazione di base compromessa ma migliorabile ed ove risulti la volonta’...

Read More
10
Apr

Disconoscimento di paternità conoscenza nesso causalità tra adulterio procreazione del figlio

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 9 febbraio 2018, n. 3263 in relazione all’ipotesi dell’azione di disconoscimento di paternita’ di figlio legittimo, “la “scoperta” dell’adulterio commesso all’epoca del concepimento – alla quale si collega il decorso del termine annuale di decadenza fissato dall’articolo 244 c.c. (come additivamente emendato con sentenza n. 134 del 1985...

Read More
10
Apr

Assegno di mantenimento prova ricorrenza dei presupposti dell’assegno

Corte di Cassazione, Sezione 6 1 civile Ordinanza 20 marzo 2018, n. 6886 Se e’ vero che nella separazione personale i “redditi adeguati” cui va rapportato, ai sensi dell’articolo 156 c.c., l’assegno di mantenimento a favore del coniuge sono quelli necessari a mantenere il tenore di vita goduto in costanza di matrimonio (Cass. n. 12196/2017),...

Read More
07
Apr

Obblighi dei genitori abbandono situazione grave e irreversibile

Corte di Cassazione, Sezione 6 1 civile Ordinanza 13 febbraio 2018, n. 3485 L’abbandono si configura come grave e irreversibile in violazione degli obblighi dei genitori di educazione, mantenimento ed istruzione dei figli,ai sensi dell’articolo 30 Cost. e articolo 147 c.c. (articolo 315 bis c.c.). Ma tale irreversibilita’ va correlata alle esigenze di armonico sviluppo...

Read More
27
Mar

Provvedimento ablativo responsabilitò genitoriale impugnabile con ricorso cassazione

Il provvedimento ablativo della responsabilita’ genitoriale, emesso dal giudice minorile ai sensi degli articoli 330 e 336 c.c., ha attitudine al giudicato “rebus sic stantibus”, in quanto non revocabile o modificabile salva la sopravvenienza di fatti nuovi, sicche’, il decreto della corte di appello che, in sede di reclamo, conferma, revoca o modifica il predetto...

Read More
25
Mar

Trascrizione matrimonio canonico mancanza consenso altro coniuge

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 12 marzo 2018, n. 5894 Nell’ipotesi di trascrizione del matrimonio canonico, eseguita dall’ufficiale di stato civile su ordine del tribunale, adito con ricorso di un solo nubendo in sede di procedimento camerale, ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 396 del 2000, articoli 95 e 96,...

Read More
25
Mar

Richiesta adeguamento assegno mantenimento proponibile in appello

in materia di assegno di mantenimento per il figlio, il giudizio riguarda la conservazione del contenuto reale del credito fatto valere con la domanda originaria, sicche’ il genitore istante puo’ chiedere un adeguamento del relativo ammontare alla stregua della svalutazione monetaria o del sopravvento di altre circostanze, verificatesi nelle more del giudizio, in particolare relative...

Read More
25
Mar

Assegno di mantenimento attitudine del coniuge al lavoro

Corte di Cassazione, Sezione 6 1 civile Ordinanza 9 marzo 2018, n. 5817 in tema di separazione personale dei coniugi, l’attitudine al lavoro proficuo dei medesimi, quale potenziale capacita’ di guadagno, costituisce elemento valutabile ai fini delle statuizioni afferenti l’assegno di mantenimento; tale attitudine del coniuge al lavoro assume in tal caso rilievo se venga...

Read More
20
Mar

Spese straordinarie mantenimento figli obbligo informazione coniuge affidatario

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 7 marzo 2018, n. 5490 non e’ configurabile a carico del coniuge affidatario un obbligo di informazione e di concertazione preventiva con l’altro, in ordine alla determinazione delle spese straordinarie, costituente decisione “di maggiore interesse” per il figlio, sussistendo, di conseguenza, a carico del coniuge non affidatario un...

Read More
20
Mar

Obbligo mantenimento dei figli dopo il raggiungimento della maggiore età

Corte di Cassazione, Sezione 6 1 civile Ordinanza 5 marzo 2018, n. 5088 l’obbligo dei genitori di concorrere al mantenimento dei figli, a norma degli articoli 147 e 148 c.c., non cessa ipso facto con il raggiungimento della maggiore eta’ da parte di questi ultimi, ma perdura, in linea di principio, finche’ essi non abbiano...

Read More
18
Mar

Affidamento figli nati fuori dal matrimonio bigenitorialità

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 16 febbraio 2018, n. 3905 In tema di affidamento dei figli nati fuori del matrimonio, questa Corte ha avuto modo di affermare che alla regola dell’affidamento condiviso puo’ derogarsi soltanto se la sua applicazione risulti pregiudizievole per l’interesse del minore, precisando che ai fini dell’affidamento esclusivo non e’...

Read More
15
Mar

Separazione affidamento figli scelta genitore collocatario

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 16 febbraio 2018, n. 3913 L’individuazione del genitore collocatario deve poi avvenire all’esito di un giudizio prognostico che il giudice compie, nell’esclusivo interesse morale e materiale della prole, in merito alle capacita’ dei genitori di crescere ed educare il figlio nella nuova situazione determinata dalla disgregazione dell’ unione,...

Read More
15
Mar

Minori stato di adottabilità valutazione affidamento componenti del nucleo familiare

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 16 febbraio 2018, n. 3915 in tema di dichiarazione dello stato di adottabilita’ di un minore, ove i genitori siano considerati privi delle capacita’ genitoriali, un giudizio altrettanto negativo sugli stretti parenti, in rapporti significativi con il bambino, deve essere formulato attraverso la considerazione di dati oggettivi, osservazioni...

Read More
07
Mar

Genitori non uniti in matrimonio contestazione stato di figlio art 248 cc

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 21 febbraio 2018, n. 4194 Diversamente, non si intende assicurare continuita’ all’affermazione secondo cui “nell’ipotesi in cui la moglie abbia partorito oltre i trecento giorni dopo l’omologazione della separazione consensuale, il marito, che contesti di aver generato il neonato, non puo’ esercitare l’azione di contestazione di legittimita’ di...

Read More
04
Mar

Divorzio violazione dovere fedeltà ed intollerabilità prosecuzione convivenza

Corte di Cassazione, Sezione 6 1 civile Ordinanza 19 febbraio 2018, n. 3923 I motivi, attinenti tutti alla ricorrenza del nesso eziologico tra violazione del dovere di fedelta’ (che si afferma non provato in maniera puntuale) ed intollerabilita’ della prosecuzione della convivenza, sono inammissibili. Occorre premettere che secondo consolidata giurisprudenza: a) l’inosservanza dell’obbligo di fedelta’...

Read More
04
Mar

Morte del coniuge scioglimento matrimonio effetti su separazione divorzio

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 20 febbraio 2018, n. 4092 l’articolo 149 c.c. prevede che il matrimonio si scioglie in conseguenza della morte di uno dei coniugi e che tale evento non solo deve considerarsi preclusivo della dichiarazione di separazione e di divorzio ma ha anche l’effetto di travolgere ogni pronuncia accessoria alla...

Read More
02
Mar

Adozione ed affidamento minori dichiarazione di abbandono

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 14 febbraio 2018, n. 3594 la dichiarazione di abbandono che giustifica l’adottabilita’ costituisce un’ingerenza particolarmente incisiva del diritto alla vita familiare cosi’ come declinato dalla Corte EDU e puo’ giustificarsi soltanto se fondata su un’esigenza primaria e se proporzionata agli effetti determinati da essa.

Read More
28
Feb

Validità atti disposizione beni in comunione compiuti da un solo coniuge

gli atti di disposizione dei beni in comunione compiuti dal coniuge senza il consenso dell’altro non sono affatto nulli ma solo annullabili (articolo 184 c.c., nel testo successivo alle modifiche apportate dalla L. n. 151 del 1975) mentre, in ipotesi di comunione universale dei beni, gli stessi atti sono del tutto validi ed efficaci, se...

Read More
27
Feb

Addebito divorzio violazione degli obblighi derivanti dal matrimonio

Corte di Cassazione, Sezione 6 1 civile Ordinanza 5 febbraio 2018, n. 2731 la violazione degli obblighi derivanti dal matrimonio, per rilevare ai fini dell’addebito, devono aver dato causa, senza eccezioni, all’intollerabilita’ della convivenza (e il richiedente deve fornire prova pure del nesso di causalita’ al riguardo.

Read More
22
Feb

Assegnazione casa coniugale con provvedimento separazione divorzio

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 12 febbraio 2018, n. 3302 Costituisce “jus receptum” dalla giurisprudenza di questa Corte che il provvedimento con il quale il Giudice della separazione o del divorzio dispone l’assegnazione della casa coniugale -anche a favore del coniuge che non sia titolare di diritti reali o personali sul bene...

Read More
22
Feb

Perdita assegno mantenimento convivenza more uxorio stabile e duratura

Corte di Cassazione, Sezione 6 1 civile Ordinanza 5 febbraio 2018, n. 2732 la scelta dell’ex coniuge di costituire una convivenza more uxorio stabile e duratura, che all’evidenza, ben diversa da una mera coabitazione tra soggetti estranei, fa venir meno il diritto all’assegno. Cio’ del tutto indipendentemente dalla posizione economica di ciascun convivente.

Read More
14
Feb

Assegno ed accordi di separazione irrelevanti per assegno divorzio

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 26 gennaio 2018, n. 2042 l’assegno di separazione e gli accordi assunti in tale sede tra i coniugi (salvo che i coniugi stessi non intendano incidere direttamente sul futuro regime del divorzio) non rilevano direttamente ai fini della determinazione di quello di divorzio, stante la differente natura, caratteri...

Read More
11
Feb

Azione disconoscimento paternità art 244 cc termine di decadenza decorrenza

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 15 gennaio 2018, n. 768 ai fini dell’azione di disconoscimento di paternita’, grava sull’attore la prova della conoscenza dell’adulterio all’epoca del concepimento, che vale come dies a quo del termine di decadenza per l’esercizio dell’azione ex articolo 244 c.c. (come additivamente emendato con sentenza n. 134 del 1985...

Read More
11
Feb

Assegno di mantenimento valore probatorio dichiarazioni dei redditi

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 15 gennaio 2018, n. 769 le dichiarazioni dei redditi dell’obbligato hanno una funzione tipicamente fiscale, sicche’ nelle controversie relative a rapporti estranei al sistema tributario (nella specie, concernenti l’attribuzione o la quantificazione dell’assegno di mantenimento) non hanno valore vincolante per il giudice, il quale, nella sua valutazione discrezionale,...

Read More
11
Feb

Divorzio assegno mantenimento presupposti non addebitabilità separazione

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 15 gennaio 2018, n. 770 il diritto all’assegno di mantenimento, nella separazione personale, ha come suoi presupposti la non addebitabilita’ della separazione al coniuge richiedente, la non titolarita’, da parte del medesimo, di adeguati redditi propri, ossia di redditi che consentano di mantenere un tenore di vita analogo...

Read More
01
Feb

Assegnazione della casa coniugale effetti nei confronti del terzo acquirente

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Ordinanza 15 gennaio 2018, n. 772 il terzo successivo acquirente dell’immobile, gia’ adibito a casa familiare prima della separazione, assegnato al coniuge affidatario della prole, all’epoca minorenne, con provvedimento giudiziale, immediatamente trascritto nei pubblici registri, confermato in sede di sentenze di separazione personale e di cessazione degli effetti civili...

Read More
26
Gen

Assegno mantenimento figli spese straordinarie

Corte di Cassazione, Sezione 6 1 civile Ordinanza 17 gennaio 2018, n. 1070 debbano intendersi per spese “straordinarie” quelle che, per la loro rilevanza, la loro imprevedibilita’ e la loro imponderabilita’ esulano dall’ordinario regime di vita dei figli, talche’ la loro inclusione in via forfettaria nell’ammontare dell’assegno, posto a carico di uno dei genitori, puo’...

Read More
20
Gen

Accertamento diritto assegno divorzile inadeguatezza mezzi coniuge richiedente

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 30 gennaio 2017, n. 2224 Ai sensi della L. n. 898 del 1970, articolo 5, l’accertamento del diritto all’assegno divorzile deve essere effettuato verificando l’inadeguatezza dei mezzi del coniuge richiedente, raffrontati ad un tenore di vita analogo a quello avuto in costanza di matrimonio e che sarebbe presumibilmente...

Read More
18
Gen

Divorzio rivisitazione requisiti concessione assegno divorzile

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 10 maggio 2017, n. 11504   Il giudice del divorzio, richiesto dell’assegno di cui alla L. n. 898 del 1970, articolo 5, comma 6, come sostituito dalla L. n. 74 del 1987, articolo 10, nel rispetto della distinzione del relativo giudizio in due fasi e dell’ordine progressivo tra...

Read More
17
Gen

Parto anonimo Richiesta del figlio di accedere alla propria storia parentale

Corte di Cassazione, Sezioni Unite civile Sentenza 25 gennaio 2017, n. 1946 In tema di parto anonimo, per effetto della sentenza della Corte costituzionale n. 278 del 2013, ancorche’ il legislatore non abbia ancora introdotto la disciplina procedimentale attuativa, sussiste la possibilita’ per il giudice, su richiesta del figlio desideroso di conoscere le proprie origini...

Read More
17
Gen

L’istituto della stepchild adoption nella prassi Giurisprudenziale.

L’istituto della stepchild adoption nella prassi Giurisprudenziale. La sentenza della Suprema Corte n. 12962 del 24 maggio 2016  che ha sdoganato l’applicabilità dell’istituto giuridico in esame anche alle famiglie omosessuali, ha dato la possibilità anche ad altre corti di merito, di rinnovare e moltiplicare le occasioni di discussione ed approfondimento. L’orientamento della Suprema Corte, sebbene...

Read More
17
Gen

Adozione art 44 lett. d) consentita indipendentemente da orientamento sessuale

Tribunale per i minorenni di Palermo Sentenza 3 luglio 2017 lo stato di abbandono del minore non è un presupposto dell’adozione prevista dall’art. 44 lett. d); che “la constata impossibilità di procedere all’affidamento preadottivo” indicata dalla norma può sussistere sia in fatto che in diritto; che l’adozione di cui all’art. 44 lett. d) è consentita...

Read More
17
Gen

Adozione in casi particolari art. 44, lett. d), legge n. 184/1983

 Tribunale per i Minorenni di Bologna Sentenza 20 luglio 2017 Ed appare evidente che, attualmente, la situazione di fatto, prospettata dalla ricorrente ed accertata dal Tribunale, non goda di alcuna tutela di legge e ciò può ripercuotersi negativamente nella quotidianità della minore poiché il mancato riconoscimento legale del proprio genitore sociale potrebbe costituire una minaccia...

Read More
17
Gen

Stepchild adoption adozione da parte di soggetto dello stesso sesso del genitore biologico

Tribunale per i minorenni di Venezia Sentenza Sentenza n. 90/2017 la Cassazione interpretato la lett. d) dell’art. 44 L. 184/83 nel senso che si possa far luogo all’adozione non solo nel caso di impossibilità di fatto di un affidamento preadottivo, ma anche nel caso di impossibilità di diritto (come quello di specie, in cui la...

Read More
17
Gen

Stepchild adoption coppia gay diritto adozione figlio del partner

Corte di Cassazione, Sezione 1 civile Sentenza 22 giugno 2016, n. 12962 In tema di adozione in casi particolari, l’art. 44, comma 1, lett. d), della l. n. 183 del 1994, integra una clausola di chiusura del sistema, intesa a consentire l’adozione tutte le volte in cui è necessario salvaguardare la continuità affettiva ed educativa...

Read More