17
Nov

Investimento di un pedone e presunzione di responsablità

in ipotesi d’investimento del pedone, la prova liberatoria del conducente dovrebbe consistere nella dimostrazione di aver posto in essere un comportamento idoneo ad escludere il nesso di causalità con il fatto lesivo a causa dell’imprevedibilità ed inevitabilità dell’investimento, tant’è che anche l’improvviso attraversamento – da parte del pedone – al di fuori delle strisce pedonali...

Read More
02
Nov

Personalizzazione del risarcimento del danno alla salute

La “personalizzazione” del risarcimento del danno alla salute consiste in una variazione in aumento (ovvero, in astratta ipotesi, anche in diminuzione) del valore standard del risarcimento, per tenere conto delle specificità del caso concreto. La Legge n. 124 del 2017 – che ha modificato gli artt. 138 e 139 Codice delle assicurazioni private – discorre...

Read More
28
Ott

Veicolo non identificato e sinistri stradali

allorquando sia denunciata la fattispecie di sinistro cagionato da veicolo non identificato, è onere dell’attore provare le modalità del sinistro e l’attribuibilità dello stesso alla condotta dolosa o colposa (esclusiva o concorrente) del conducente di altro veicolo, quindi, dimostrare che lo stesso sia rimasto sconosciuto. La prova può essere fornita dal danneggiato anche sulla base...

Read More
28
Ott

Assicurazioni ammissibilità del mandato card o di rappresentanza

Nell’ambito delle diverse procedure di risarcimento regolate dal D.Lgs. n. 209 del 2005 (codice delle assicurazioni private), la compagnia di assicurazione del danneggiato ben può costituirsi in giudizio quale rappresentante volontaria della compagnia assicuratrice del danneggiante sulla scorta del mandato da quest’ultima conferitole, senza che ciò pregiudichi il diritto del danneggiato di scegliere il soggetto...

Read More
26
Ott

Sinistri stradali ricostruzione delle modalità

in materia di responsabilita’ da sinistri derivanti dalla circolazione stradale, la ricostruzione delle modalita’ del fatto generatore del danno, la valutazione della condotta dei singoli soggetti che vi sono coinvolti, l’accertamento e la graduazione della colpa, l’esistenza o l’esclusione del rapporto di causalita’ tra i comportamenti dei singoli soggetti e l’evento dannoso, integrano altrettanti giudizi...

Read More
26
Ott

Sinistri stradali: si presume conducente il proprietario

Si puo’ dunque, affermare – rimanendo al caso di specie – che, allorquando un’azione risarcitoria venga esercitata contro l’assicuratore per la r.c.a, deducendo la morte di un soggetto che risulti essere stato a bordo di un veicolo in una situazione nella quale sia certo che a bordo di esso vi era anche il soggetto che...

Read More
26
Ott

Sinistro stradale più veicoli coinvolti e risarcimento del trasportato

In caso di sinistro stradale che veda coinvolti due o piu’ veicoli, il trasportato ha diritto, ai sensi del Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 141, al risarcimento del danno, da parte dell’impresa di assicurazione del veicolo sul quale era bordo, nei limiti del massimale minimo di legge, ma ha la possibilita’ di rivalersi...

Read More
26
Ott

Danno da fermo tecnico noleggio veicolo sostitutivo

Nel caso di danno da fermo tecnico del veicolo, e’ pacifico che il danneggiato non debba limitarsi a dimostrare di aver subito il fermo del veicolo, ossia a dimostrare la mera indisponibilita’ del mezzo di trasporto ma che deve dimostrare di aver sostenuto la spesa per il noleggio quale conseguenza del danneggiamento del suo veicolo.Questa...

Read More
26
Ott

Investimento pedonale condotta del pedone investito

la presunzione di colpa del conducente di un veicolo investitore, prevista dall’articolo 2054, comma 1, c.c., non opera in contrasto con il principio della responsabilita’ per fatto illecito, fondata sul rapporto di causalita’ fra evento dannoso e condotta umana, e, dunque, non preclude, anche nel caso in cui il conducente non abbia fornito la prova...

Read More
17
Ott

Incidenti stradali e rimborso spese legali stragiudiziali

in tema di responsabilita’ civile da circolazione virgole costo supportato dal danneggiato per l’attivita’ stragiudiziale svolta in suo favore da un legale diretta sia a prevenire il processo sia ad assicurare un esito favorevole ancorche’ detta attivita’ posso essere svolta personalmente, si deve considerare un danno emergente che se allegato e provato, deve essere esercito...

Read More
16
Ott

Prova liberatoria della presunzione di colpa

Infatti, quando sussistono elementi per attribuire la colpa dello scontro ad uno dei conducenti, la “prova liberatoria” per il superamento della presunzione di cui all’art. 2054, comma 2, c.c. deve ritenersi fornita solo laddove il danneggiato dimostri che il comportamento illegittimo della controparte assorba in sé l’intero profilo causale del sinistro e, quindi, di avere...

Read More
12
Ott

Mancato rispetto dello stop e responsabilità incidente

Il mancato rispetto del segnale di stop è circostanza sufficiente ad escludere ogni concorso di colpa del conducente del veicolo antagonista. È noto, infatti, che la colpa esclusiva di un conducente per il danno verificatosi a seguito di scontro con altro veicolo può risultare indirettamente dall’accertato nesso causale esclusivo tra il suo comportamento e l’evento...

Read More
10
Ott

Terzo trasportato azione contro responsabile civile

Il rimedio previsto dall’art. 141 non esclude, tuttavia, la possibilità, per il trasportato danneggiato, di promuovere la generale azione diretta di cui all’art. 144 (esperibile da qualsiasi danneggiato) nei confronti dell’impresa di assicurazione del responsabile del danno, per cui vi è piena cumulabilità fra l’azione di cui all’art. 141 e quella di cui all’art. 144....

Read More
02
Ott

FGVS risarcimento danni

anche il risarcimento del danno da sinistro stradale a carico del Fondo di Garanzia impone al danneggiato di provare, in ossequio al principio generale di cui all’art. 2697 c.c., la ricorrenza dei requisiti del richiamato art. 283 lett. a) d. lgs. 209/2005, il nesso causale tra la circolazione del veicolo non identificato ed il danno...

Read More
01
Ott

Modello cai e valore probatorio

In proposito occorre ricordare che, il modulo di constatazione amichevole di sinistro stradale, quando è sottoscritto dai conducenti coinvolti e completo in ogni sua parte, compresa la data, genera una presunzione “iuris tantum” valevole nei confronti dell’assicuratore, valida fino a prova contraria, del fatto che il sinistro si sia verificato con le modalità ivi indicate,...

Read More
28
Set

Personalizzazione del danno non patrimoniale

In tema di danni alla persona, l’invalidità di gravità tale (nella specie, del 25per cento) da non consentire alla vittima la possibilità di attendere neppure a lavori diversi da quello specificamente prestato al momento del sinistro, e comunque confacenti alle sue attitudini e condizioni personali ed ambientali, integra non già lesione di un modo di...

Read More
01
Set

Incidente in strada privata e copertura assicurativa

l’azione diretta nei confronti dell’assicuratore del responsabile spetta al danneggiato quando il sinistro sia avvenuto in un’area che, sebbene privata, possa equipararsi alla strada di uso pubblico, in quanto aperta ad un numero indeterminato di persone, che vi hanno accesso giuridicamente lecito, pur se appartenenti a una o piu’ categorie specifiche e pur se l’accesso...

Read More
26
Ott

Copertura RCA posizione di arresto del veicolo

il concetto di circolazione stradale oggetto del rischio assicurativo può includere anche la posizione di arresto del veicolo. Tuttavia, nel caso di posizione di arresto del veicolo, l’assicurazione RCA opera solo se il sinistro può essere eziologicamente ricollegabile alla circolazione, mentre non opera laddove il sinistro sia intervenuto per causa autonoma, ivi compreso il caso...

Read More
10
Mar

Mancato invio richiesta risarcimento danni assicurazione

ove l’istituto assicuratore venga a conoscenza della pretesa risarcitoria aliunde, anche in assenza della raccomandata di cui al Codice delle Assicurazioni Private, articolo 148, si deve ritenere che la ratio di tale norma sia stata egualmente soddisfatta. Si ammette che l’onere imposto al danneggiato possa essere soddisfatto anche con atti equipollenti alla raccomandata, purche’ altrettanto...

Read More
02
Mar

Danno morale sinistro stradale micropermanenti

in caso di incidente stradale, va liquidato anche il danno morale, ancorché conseguente a lesioni di lieve entità, purché si tenga conto della lesione in concreto subita, non sussistendo alcuna automaticità parametrata al danno biologico, e il danneggiato è onerato dell’allegazione e della prova, eventualmente anche a mezzo di presunzioni, delle circostanze utili ad apprezzare...

Read More
19
Nov

Risarcimento trasportato che è proprietario del veicolo

l’unica distinzione ammessa dalla normativa dell’Unione in materia di assicurazione obbligatoria della responsabilita’ civile per gli autoveicoli e’ quella tra conducente e passeggero, nel senso che, escluso il conducente, tutti gli altri passeggeri, anche quando siano proprietari del veicolo, devono avere una copertura assicurativa, sicche’ la persona che era assicurata per la guida del veicolo,...

Read More
16
Nov

Sinistri stradali registrazioni della scatola nera valore nei giudizi civili

nei giudizi civili, le registrazioni della dalla scatola nera fanno piena prova nei confronti della parte contro cui siano prodotti e che, chi intenda provare fatti non registrati dalla scatola nera o circostanze contrastanti o opposte con quanto registrato, è preliminarmente onerato di provare la manomissione o il malfunzionamento del dispositivo. Si può affermare che...

Read More
10
Nov

Circolazione stradale obbligo di controllo del proprio veicolo

In materia di circolazione stradale, il conducente deve sempre conservare il controllo del proprio veicolo ed essere in grado di compiere tutte le manovre necessarie in condizione di sicurezza, specialmente l’arresto tempestivo del veicolo entro i limiti del suo campo di visibilità e dinanzi a qualsiasi ostacolo prevedibile. In particolare, il conducente deve regolare la...

Read More
26
Ott

Copertura assicurativa targhe prova veicolo già targato

Nell’ipotesi in cui un veicolo munito di carta di circolazione, regolarmente targato e quindi coperto dalla ordinaria assicurazione della responsabilita’ civile, venga posto in circolazione con l’apposizione di una targa prova, sovrapposta a quella ordinaria, trovera’ applicazione la garanzia del veicolo. Cio’ in quanto la finalita’ della targa prova non e’ quella di sostituire l’assicurazione...

Read More
23
Ott

Fondo garanzia vittime della strada risarcimento senza obbligo denuncia

la vittima di un sinistro stradale causato da un veicolo non identificato non ha alcun obbligo, per ottenere il risarcimento da parte dell’impresa designata per conto del Fondo di garanzia vittime della strada, di presentare una denuncia od una querela contro ignoti, la cui sussistenza o meno non e’ che un mero indizio.

Read More
23
Ott

Sinistro stradale pluralità di responsabili non assicurati

Nel caso di sinistro stradale ascrivibile a responsabilita’ concorrente di piu’ conducenti, tutti privi di copertura assicurativa, l’obbligazione indennitaria gravante sull’impresa designata nei confronti del danneggiato ai sensi dell’articolo 283, comma 1, lettera (b), cod. ass., sara’ contenuta entro un limite pari al prodotto del singolo massimale minimo di legge applicabile ratione temporis, moltiplicato per...

Read More
20
Ott

Sinistro stradale contenuto della richiesta di risarcimento

l’azione per il risarcimento dei danni causati dalla circolazione dei veicoli e dei natanti, per i quali vi è obbligo di assicurazione, può essere proposta solo dopo che siano decorsi sessanta giorni, ovvero novanta in caso di danno alla persona, decorrenti da quello in cui il danneggiato abbia chiesto all’impresa di assicurazione il risarcimento del...

Read More
06
Lug

Sinistri stradali assicurazione conducente non abilitato alla guida

in tema di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di veicoli a motore, la previsione di una clausola di esclusione della garanzia assicurativa per danni cagionati dal conducente non abilitato alla guida, non è idonea ad escludere l’operatività della polizza, ed il conseguente obbligo risarcitorio dell’assicuratore, quando il conducente, legittimamente abilitato ed in possesso...

Read More
24
Giu

Sinistro stradale trasportato azione diretta assicurazione convenzione CARD

in tema di risarcimento del danno da incidente stradale, la persona trasportata può avvalersi dell’azione diretta nei confronti dell’impresa di assicurazioni del veicolo sul quale viaggiava al momento del sinistro anche se quest’ultimo sia stato determinato da uno scontro in cui sia rimasto coinvolto un veicolo assicurato con una compagnia che non abbia aderito alla...

Read More
13
Nov

Concorso di colpa prova liberatoria articolo 2054 cc

la prova liberatoria di cui all’articolo 2054 c.c., nel caso di danni prodotti a persone o cose dalla circolazione di un veicolo, non deve essere necessariamente data in modo diretto, cioe’ dimostrando di avere tenuto un comportamento esente da colpa e perfettamente conforme alle regole del codice della strada, ma puo’ risultare anche dall’accertamento che...

Read More
31
Ott

Incidenti stradali rapporto di polizia

il rapporto di polizia fa piena prova, fino a querela di falso, solo delle dichiarazioni delle parti e degli altri fatti che il pubblico ufficiale attesti come avvenuti in sua presenza, mentre, per quanto riguarda le altre circostanze di fatto che egli segnali di avere accertato nel corso dell’indagine, per averle apprese da terzi o...

Read More
24
Ott

Sinistro stradale assicurazione cessione del credito risarcitorio

in tema di assicurazione per la r.c.a., nel caso in cui il danneggiato da sinistro stradale ceda al responsabile civile il credito risarcitorio che egli puo’ azionare nei confronti della propria compagnia assicuratrice con azione diretta ex articolo 149 cod. ass., la riunione in capo al cessionario delle qualita’ di creditore e debitore in solido...

Read More
24
Ott

Incidenti stradali presunzione di colpa

In tema di responsabilita’ civile per i sinistri occorsi nella circolazione stradale, la presunzione di colpa prevista in egual misura a carico dei conducenti dall’articolo 2054 c.c., comma 2, ha funzione meramente sussidiaria, operando solo quando e’ impossibile determinare la concreta misura delle rispettive responsabilita’, sicche’, ove risulti accertata l’esclusiva colpa di uno di essi,...

Read More
23
Ott

Danno derivante dall’indisponibilità di un autoveicolo

il danno derivante dall’indisponibilita’ di un autoveicolo durante il tempo necessario per la riparazione, deve essere allegato e dimostrato da colui che ne invoca il risarcimento, il quale deve provare la perdita subita dal suo patrimonio in conseguenza della spesa sostenuta per procacciarsi un mezzo sostitutivo (danno emergente) oppure il mancato guadagno derivante dalla rinuncia...

Read More
18
Ott

Sinistri stradali litisconsorzio necessario danneggiante

in materia di assicurazione obbligatoria della responsabilita’ civile per la circolazione dei veicoli, nella procedura di risarcimento diretto di cui al Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 149, promossa dal danneggiato nei confronti del proprio assicuratore, sussiste litisconsorzio necessario rispetto al danneggiante responsabile, analogamente a quanto previsto dallo stesso Decreto Legislativo n. 209 del...

Read More
16
Ott

Transazione danneggiato e assicuratore del danneggiante

In caso di sinistro stradale ascrivibile alla responsabilita’ di piu’ conducenti, la solidarieta’ tra costoro, i proprietari dei mezzi ed i rispettivi assicuratori trova fonte nell’articolo 2055 c.c., comma 1, secondo cui “se il fatto dannoso e’ imputabile a piu’ persone, tutte sono obbligate in solido al risarcimento del danno. A tale stregua, ove intervenga...

Read More
16
Ott

Sinistri stradali ricostruzione modalità

in materia di responsabilita’ da sinistri derivanti dalla circolazione stradale, la ricostruzione delle modalita’ del fatto generatore del danno, la valutazione della condotta dei singoli soggetti che vi sono coinvolti, l’accertamento e la graduazione della colpa, l’esistenza o l’esclusione del rapporto di causalita’ tra i comportamenti dei singoli soggetti e l’evento dannoso, integrano altrettanti giudizi...

Read More
16
Ott

Assicurazione danneggiato rappresentante volontaria danneggiante

Infatti nell’ambito delle diverse procedure di risarcimento regolate dal Decreto Legislativo n. 209 del 2005, e’ ben possibile che la compagnia di assicurazione del danneggiato si costituisca in giudizio quale rappresentante volontaria di quella del danneggiante sulla base del mandato da quest’ultima conferitole, senza che cio’ pregiudichi il diritto del danneggiato di scegliere il soggetto...

Read More
16
Ott

Cessione credito risarcimento danno da sinistro stradale

Il credito di risarcimento del danno da sinistro stradale e’ suscettibile di cessione ai sensi degli articoli 1260 c.c. e segg. e il cessionario puo’, in base a tale titolo, domandarne anche giudizialmente il pagamento al debitore ceduto, pur se assicuratore per la r.c.a., non sussistendo alcun divieto normativo in ordine alla cedibilita’ del credito...

Read More
03
Ott

Prova liberatoria articolo 2054 cc

la prova liberatoria di cui all’articolo 2054 c.c., nel caso di danni prodotti a persone o cose dalla circolazione di un veicolo, non deve essere necessariamente data in modo diretto, cioe’ dimostrando di avere tenuto un comportamento esente da colpa e perfettamente conforme alle regole del codice della strada, ma puo’ risultare anche dall’accertamento che...

Read More
02
Ott

Incidente stradale incapacità a testimoniare del danneggiato

La vittima di un sinistro stradale, infatti, ha sempre un interesse giuridico, e non di mero fatto, all’esito della lite introdotta da altro danneggiato contro un soggetto potenzialmente responsabile nei confronti del testimone.

Read More
01
Ott

Incidente stradale scontro tra veicoli concorso di colpa

Nel caso di scontro tra veicoli, la presunzione di pari responsabilita’ prevista dall’articolo 2054 c.c. ha carattere sussidiario, dovendosi applicare soltanto nel caso in cui sia impossibile accertare in concreto il grado di colpa di ciascuno dei conducenti coinvolti nel sinistro; l’accertamento della intervenuta violazione, da parte di uno dei conducenti, dell’obbligo di dare la...

Read More
26
Set

Sinistro stradale perdita capacità lavorativa

In caso di sinistro che comporti la perdita totale o parziale, temporanea o definitiva, della capacita’ lavorativa, il danneggiato non puo’ cumulare la prestazione previdenziale che abbia eventualmente percepito con l’integrale risarcimento del danno patrimoniale, essendo entrambe le poste finalizzate al ristoro della lesione del medesimo bene della vita (la capacita’ di produrre reddito). Pertanto,...

Read More
23
Set

Assicurazione surrogazione art 1916 cc art 142 D Lvo n 209/2005

l’articolo 1916 c.c. e l’articolo 142 Cod. ass. regolano rapporti intersoggettivi diversi, rispettivamente nei confronti del terzo responsabile e del suo assicuratore, e tuttavia contrassegnati da un elemento comune, la successione nel credito risarcitorio dell’assicurato danneggiato, che attribuisce all’ente gestore dell’assicurazione sociale che abbia indennizzato la vittima la pretesa nei confronti dei distinti soggetti obbligati,...

Read More
20
Set

Sinistri stradali procedimento penale prescrizione azione risarcimento

in tema di prescrizione del risarcimento del danno prodotto dalla circolazione dei veicoli, dal disposto dell’articolo 2947 c.c., comma 3, emerge, per l’ipotesi in cui il fatto costituisca anche reato, che il risarcimento del danno si prescrive in due anni quando sia intervenuta una sentenza irrevocabile nel procedimento penale, rientrando tra queste anche la sentenza...

Read More
10
Set

Danni da cose in custodia causati ad un veicolo articolo 2054 c.c.

l’articolo 2054 c.c. presuppone uno scontro tra veicoli e non e’ applicabile nel rapporto tra la responsabilita’ da cose in custodia, da un lato, e quella da circolazione del veicolo dall’altro. Nel caso di danni da cose in custodia causati ad un veicolo, la rilevanza della circolazione di quest’ultimo non e’ apprezzata ex articolo 2054...

Read More
19
Lug

Risarcimento danno lesione micropermanente esame clinico strumentale

in tema di risarcimento del danno da cd. micropermanente, ai sensi del Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 139, comma 2, come modificato dal Decreto Legge n. 1 del 2012, articolo 32, comma 3-ter, inserito dalla L. di conversione n. 27 del 2012, l’accertamento della sussistenza della lesione dell’integrita’ psico-fisica deve avvenire con criteri...

Read More
21
Giu

Leasing veicolo danneggiato in un sinistro stradale legittimazione

legittimato a domandare il risarcimento del danno non patrimoniale consistente nel costo di riparazione del un autoveicolo, danneggiato in un sinistro stradale, non è necessariamente il proprietario od il titolare di altro diritto reale sul bene mobile, ma anche chi, avendo il possesso o la detenzione del veicolo, risponda nei confronti del proprietario dei danni...

Read More
17
Giu

Sinistri stradali sottoscrizione del CAI

la sottoscrizione congiunta del “CAI” determina una presunzione superabile in qualsiasi modo, anche attraverso altra presunzione, giacche’ essa, altrimenti, determinerebbe – con conseguenze di dubbia costituzionalita’ – effetti vincolanti per un soggetto, l’assicuratore, rimasto estraneo alla formazione di quel documento.

Read More
12
Giu

Fondo di garanzia vittime strada prova condotta dolosa o colposa

il danneggiato che promuova richiesta di risarcimento dei danni nei confronti del Fondo di garanzia deve provare che il sinistro si è verificato per condotta dolosa o colposa di altro veicolo o natante, il cui conducente sia rimasto sconosciuto.

Read More
10
Giu

Investimento di un pedone presunzione juris tantum di colpa

nel caso di investimento di un pedone da parte di un veicolo senza guida di rotaie l’art. 2054, 1 co. c.c. pone, a carico del conducente, una presunzione juris tantum di colpa. Per vincere tale presunzione il conducente ha l’onere di provare che il pedone ha tenuto una condotta anomala, violando le regole del codice...

Read More
05
Giu

Indennizzo diretto responsabile civile litisconsorte necessario

il responsabile civile deve essere citato in caso di pretesa rivolta direttamente al proprio assicuratore poiché il sistema previsto dal D.Lgs. n. 209 del 2005 è, per certi versi, identico a quello preesistente; ed infatti l’art. 144, comma 3, di tale decreto dispone che, quando la vittima propone l’azione diretta nei confronti dell’assicuratore del responsabile,...

Read More
10
Mag

Danno da fermo tecnico

il c.d. danno da “fermo tecnico”, patito dal proprietario di un autoveicolo a causa della impossibilità di utilizzarlo durante il tempo necessario alla sua riparazione, può essere liquidato anche in assenza d’una prova specifica, rilevando a tal fine la sola circostanza che il danneggiato sia stato privato del veicolo per un certo tempo, anche a...

Read More
07
Mag

Indennizzo diretto litisconsorzio necessario integrazione del contraddittorio

In materia di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile per la circolazione dei veicoli, nella procedura di risarcimento diretto di cui all’art. 149 del D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, promossa dal danneggiato nei confronti del proprio assicuratore, sussiste litisconsorzio necessario, analogamente a quanto previsto dall’art. 144, comma 3, del medesimo decreto, nei confronti del danneggiante...

Read More
06
Mag

Conducente in stato di ebbrezza e responsabilità del trasportato

la condotta del trasportato salito a bordo dell’autovettura del conducente in stato di ebbrezza, costituisca quantomeno una concausa dell’evento dannoso i cui effetti non possono rimanere a carico del solo danneggiante.

Read More
02
Mag

Circolazione del veicolo in condizioni di insicurezza

qualora la messa in circolazione del veicolo in condizioni di insicurezza sia collegabile all’azione ed omissione non solo del trasportato, ma anche del conducente (che prima di iniziare o proseguire la marcia deve controllare che essa avvenga in conformità delle normali norme di prudenza e sicurezza), fra costoro si è formato il consenso alla circolazione...

Read More
24
Apr

Risarcimento fondo di garanzia vittime della strada

il danneggiato il quale promuova richiesta di risarcimento nei confronti del fondo di garanzia per le vittime della strada, sul presupposto che il sinistro sia stato cagionato da veicolo o natante non identificato, ha l’onere di provare sia che il sinistro si è verificato per condotta dolosa o colposa del conducente di un altro veicolo...

Read More
16
Apr

Procedura di risarcimento diretto litisconsorzio necessario danneggiante

In materia di assicurazione obbligatoria della responsabilita’ civile per la circolazione di veicoli, nella procedura di risarcimento diretto di cui al Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 149, promossa dal danneggiato nei confronti del proprio assicuratore, sussiste litisconsorzio necessario rispetto al danneggiante responsabile, analogamente a quanto previsto dall’articolo 144, comma 3 del citato Decreto,...

Read More
14
Apr

Sinitri stradali risarcimento danno da fermo tecnico

l’indisponibilita’ di un autoveicolo durante il tempo necessario per le riparazioni è un danno che deve essere allegato e dimostrato; la prova del danno non può consistere nella dimostrazione della mera indisponibilita’ del veicolo, ma occorre fornire la prova della spesa sostenuta per procurarsi un mezzo sostitutivo ovvero della perdita subita per avere dovuto rinunciare...

Read More
08
Apr

Risarcimento danni sinistro cagionato veicolo non identificato

In tema di assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli o dei natanti, il danneggiato il quale promuova richiesta di risarcimento nei confronti del fondo di garanzia per le vittime della strada, sul presupposto che il sinistro sia stato cagionato da veicolo o natante non identificato (art. 19, primo comma lett....

Read More
04
Apr

Sinistri stradali diritto di precedenza agli incroci

in tema di diritto di precedenza agli incroci, la mera circostanza che il conducente sia favorito dal diritto di precedenza non lo esonera dall’obbligo di usare la dovuta attenzione nell’attraversamento di un incrocio; l’art. 145 CdS, che disciplina rigidamente i criteri per la precedenza nella circolazione veicolare agli incroci e in generale al comma 1...

Read More
01
Apr

Estensione della tutela del terzo trasportato ad ipotesi non previste

l’estensione della tutela del terzo trasportato ad ipotesi non specificamente previste ed a favore di soggetti non espressamente contemplati, appare difficilmente predicabile in via di analogia, ai sensi dell’articolo 14 preleggi, in quanto l’articolo 141 cod. ass. prevede una regola risarcitoria che prescinde dall’accertamento della colpa e, per cio’, di carattere eccezionale, con conseguente preclusione...

Read More
01
Apr

Tamponamento scontri successivi tra veicoli lenti ed incolonnati

in tema di circolazione stradale, nel caso di scontri successivi tra veicoli lenti ed incolonnati determinato dalla spinta meccanica in avanti impressa all’ultima vettura dovuta al sopraggiungere di un veicolo veloce, non trova applicazione la presunzione di uguale colpa, ex art. 2054, comma 2, c.c., a carico dei conducenti di ciascuna coppia di veicoli, in...

Read More
31
Mar

Investimento di pedone responsabilità del conducente

in materia di responsabilita’ civile da sinistri derivanti dalla circolazione stradale, in caso di investimento di pedone, la responsabilita’ del conducente e’ esclusa soltanto nel caso in cui risulti provato che non vi era, da parte di quest’ultimo, alcuna possibilita’ di prevenire l’evento, situazione questa ricorrente allorche’ il pedone abbia tenuto una condotta imprevedibile ed...

Read More
29
Mar

Trasportato danneggiato accertamento corresponsabilità del vettore

l’articolo 141 codice delle assicurazioni, in conseguenza del riferimento al caso fortuito – nella giuridica accezione inclusiva di condotte umane – come limite all’obbligo risarcitorio dell’assicuratore del vettore verso il trasportato danneggiato nel sinistro, richiede che il vettore sia almeno corresponsabile del sinistro quale presupposto della condanna risarcitoria del suo assicuratore; una volta accertato l’an...

Read More
18
Mar

Operatività della garanzia per la R.C.A. concetto di circolazione stradale

nell’ampio concetto di circolazione stradale indicato nell’articolo 2054 c.c. e’ compresa anche la posizione di arresto del veicolo, sia in relazione all’ingombro da esso determinato sugli spazi addetti alla circolazione, sia in relazione alle operazioni eseguite in funzione della partenza o connesse alla fermata, sia ancora con riguardo a tutte le operazioni cui il veicolo...

Read More
12
Mar

Sinistri stradali posizione di arresto e sosta veicolo su area pubblica

Come precisato dalla più recente giurisprudenza di legittimità, si deve ritenere che nel concetto di circolazione di veicoli, ai fini della responsabilità civile e della correlata A.R., debba accedersi ad un concetto ampio di circolazione, che ricomprenda altresì la posizione di arresto del veicolo su area pubblica sia la posizione di sosta.

Read More
05
Mar

Sinistri stradali investimento di pedone fuori dalle strisce pedonali

Si deve piuttosto rilevare che lo stesso art. 190 c.p.c., al comma 5, dispone che “i pedoni che si accingono ad attraversare la carreggiata in zona sprovvista di attraversamenti pedonali devono dare la precedenza ai conducenti”. E’ dunque richiesto al pedone di attendere il transito delle automobili presenti, di dar loro la precedenza e di...

Read More
05
Mar

Tamponamento violazione obbligo distanza di sicurezza

l’unico caso in cui la presunzione di violazione dell’obbligo di mantenere la corretta distanza di sicurezza viene meno è costituito dal tamponamento a danno di veicolo che “costituisca un ostacolo imprevedibile e anomalo al normale andamento della circolazione stradale e che anche nelle ipotesi di collisione da tergo deve essere valutata in modo comparativo la...

Read More
20
Feb

Sinistri stradali inefficacia targa di prova inefficacia assicurazione

qualora sia sopravvenuta l’inefficacia della targa di prova, pur il correlato certificato di assicurazione deve considerarsi privo di effetti e tamquam non esset, quanto meno giacche’ riproduce i dati di una targa di prova ormai inefficace.

Read More
20
Feb

Sinistri stradali inscindibilità ex art. 331 c.p.c. giudizio impugnazione

In tema di responsabilità derivante dalla circolazione di veicoli, l’accertamento della responsabilità del conducente e del proprietario (rispettivamente, ai sensi dell’art 2054, comma 1 e comma 3, c.c.) costituisce il presupposto necessario sia della domanda di garanzia proposta dall’assicurato (conducente o proprietario) nei confronti dell’assicuratore RCA (ove il danneggiato non abbia esercitato contro di lui l’...

Read More
20
Feb

Sinistri stradali ricostruzione modalità valutazione condotta

in materia di responsabilita’ da sinistri derivanti dalla circolazione stradale, la ricostruzione delle modalita’ del fatto generatore del danno, la valutazione della condotta dei singoli soggetti che vi sono coinvolti, l’accertamento e la graduazione della colpa, l’esistenza o l’esclusione del rapporto di causalita’ tra i comportamenti dei singoli soggetti e l’evento dannoso, integrano altrettanti giudizi...

Read More
20
Feb

Sinistri stradali terzo trasportato incapacità testimoniare dei testi

L’interesse del terzo ad essere risarcito del danno subito, pertanto, deve essere comparato con l’interesse primario dei testi, citati a partecipare nel procedimento de quo, a contrastare o favorire l’azione del terzo trasportato, e non con il loro personale interesse, del tutto secondario, ad accertare la dinamica dell’incidente e ad individuare il responsabile dell’incidente, essendo...

Read More
20
Feb

Sinistri stradali passeggero mancata adozione cinture di sicurezza

In materia di responsabilità civile, in caso di mancata adozione delle cinture di sicurezza da parte di un passeggero, poi deceduto, di un veicolo coinvolto in un incidente stradale, verificandosi un’ipotesi di cooperazione nel fatto colposo, cioe’ di cooperazione nell’azione produttiva dell’evento, e’ legittima la riduzione proporzionale del risarcimento del danno in favore dei congiunti...

Read More
19
Feb

Passeggero trasporto osservanza norme prudenza diligenza

il passeggero e’ tenuto durante al trasporto all’osservanza delle comuni norme di prudenza e di diligenza e che la prova liberatoria incombente sul vettore, in ordine all’approntamento di mezzi idonei a salvaguardare l’incolumita’ del passeggero con normale diligenza, non esclude un ragionevole affidamento anche su un minimo di prudenza e di senso di responsabilita’ da...

Read More
11
Feb

Sinistri stradali risarcimento del danno della lesione micropermanente

in materia di risarcimento del danno da c.d. micropermanente, il Decreto Legislativo 7 settembre 2005, n. 209, articolo 139, comma 2, nel testo modificato dal Decreto Legge 24 gennaio 2012, n. 1, articolo 32, comma 3-ter, inserito dalla Legge di Conversione 24 marzo 2012, n. 27, va interpretato nel senso che l’accertamento della sussistenza della...

Read More
10
Feb

Sinistri stradali terzo trasportato

In particolare, al terzo che abbia subito un danno che ha coinvolto il veicolo a bordo del quale si trovava al momento del sinistro, il codice delle assicurazioni riconosce due forme di tutela: a) l’azione diretta ex art. 144 codice delle assicurazioni nei confronti dell’assicurazione del responsabile civile; b) l’azione diretta ex art. 141 codice...

Read More
04
Feb

Sinistri stradali prova liberatoria presunzione di colpa articolo 2054 c.c.

al fine di integrare la prova liberatoria dalla presunzione di colpa stabilita dall’articolo 2054 c.c., comma 3, non e’ sufficiente la dimostrazione che la circolazione del veicolo sia avvenuta senza il consenso del proprietario, ma e’ al contrario necessario che detta circolazione sia avvenuta contro la sua volonta’, la quale deve estrinsecarsi in un concreto e...

Read More
04
Feb

Incidente causato da sorpasso a velocipedi e motocicli

il conducente di un qualsiasi veicolo, nel sorpassare velocipedi e motocicli, aventi di per se’ un equilibrio particolarmente instabile, deve lasciare una distanza laterale di sicurezza, che tenga conto delle oscillazioni e deviazioni che le accidentalita’ della strada o altre cause possano rendere piu’ o meno ampie nel veicolo sorpassato. Tale obbligo di cautela risulta particolarmente...

Read More
30
Gen

Leasing autovettura responsabilità da circolazione stradale

in tema di responsabilita’ da circolazione stradale obbligato in solido ex articolo 2054 c.c., con il conducente del veicolo concesso in locazione finanziaria e’ l’utilizzatore del veicolo e non il proprietario concedente, vertendosi, ai sensi del Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285, articoli 91 e 196, in ipotesi di responsabilita’ alternativa e non concorrente, ed...

Read More
30
Gen

Sinistri stradali dichiarazioni confessorie rese dal responsabile del danno

Nel giudizio promosso dal danneggiato nei confronti dell’assicuratore della responsabilita’ civile da circolazione stradale, il responsabile del danno, che dev’essere chiamato nel giudizio sin dall’inizio, assume la veste di litisconsorte necessario, poiche’ la controversia deve svolgersi in maniera unitaria tra i tre soggetti del rapporto processuale (danneggiato, assicuratore e responsabile del danno) e coinvolge inscindibilmente...

Read More
27
Gen

Diritto di precedenza conducente del veicolo proveniente da destra

il diritto di precedenza spettante al conducente del veicolo proveniente da destra non esonera il conducente medesimo dall’obbligo di usare la dovuta attenzione nell’attraversamento di un incrocio, anche in relazione a pericoli derivanti da eventuali comportamenti illeciti o imprudenti di altri utenti della strada che non si attengano alla norma, recata dal comma 2 del...

Read More
27
Gen

Sinistro stradale onere probatorio 2697 c.c.

il principio dell’onere probatorio contenuto nell’art. 2697 cod. civ. trova applicazione anche in relazione alla domanda proposta dal danneggiato di un sinistro stradale nei confronti dell’assicuratore per la responsabilità civile del veicolo che il danneggiato ritiene responsabile del sinistro stesso, e pertanto, ove l’attore produca a fondamento della propria domanda solo il verbale di constatazione...

Read More
21
Gen

Verbale accertamento incidente stradale art. 2700 c.c.

con riferimento al verbale di accertamento di un incidente stradale redatto da organi di polizia, l’efficacia di piena prova fino a querela di falso, che ad esso deve riconoscersi – ex art. 2700 cod. civ., in dipendenza della sua natura di atto pubblico – oltre che quanto alla provenienza dell’atto ed alle dichiarazioni rese dalle...

Read More
17
Dic

Risarcimento danno impresa assicuratrice in liquidazione coatta

la richiesta di risarcimento del danno che gli aventi diritto devono inviare all’impresa cessionaria del portafoglio dell’impresa assicuratrice posta in liquidazione coatta amministrativa, ai sensi del Decreto Legge n. 576 del 1978, articolo 8 (norma applicabile nella specie ratione temporis), costituisce una condizione di proponibilita’ della domanda, analoga a quella stabilita dalla L. n. 990...

Read More
14
Dic

Art. 2054 c.c. presunzione di responsabilità collisione autovettura bicicletta

L’art. 2054, comma 2, c.c. prevede una presunzione di responsabilità di entrambi i conducenti dei veicoli coinvolti in un incidente e trova applicazione anche nel caso in cui vengano a collisione un’autovettura e una bicicletta, in quanto nella categoria dei veicoli sono compresi i velocipedi stessi.  

Read More
12
Dic

Responsabilità civile da circolazione stradale

nel giudizio promosso dal danneggiato nei confronti dell’assicuratore della responsabilita’ civile da circolazione stradale, il responsabile del danno, che deve essere chiamato nel giudizio sin dall’inizio, assume la veste di litisconsorte necessario, poiche’ la controversia deve svolgersi in maniera unitaria tra i tre soggetti del rapporto processuale (danneggiato, assicuratore e responsabile del danno) e coinvolge...

Read More
05
Dic

Sinistri stradali concorso di colpa prova liberatoria art 2054 cc

la prova liberatoria di cui all’art. 2054 c.c., nel caso di danni prodotti a persone o cose dalla circolazione di un veicolo, non deve essere necessariamente data in modo diretto, cioè dimostrando di avere tenuto un comportamento esente da colpa e perfettamente conforme alle regole del codice della strada, ma può risultare anche dall’accertamento che...

Read More
02
Dic

Sinisri stradali CAI firmato congiuntamente dai conducenti

il modello (CAI) firmato congiuntamente dai conducenti contiene una presunzione circa le modalita’ del sinistro, ma non certo sull’entita’ dei danni che ne siano derivati. Ne’ puo’ tacersi che la procedura di risarcimento diretto (Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 149) non toglie nulla all’onere della prova che la parte danneggiata e’ sempre tenuta...

Read More
26
Nov

Fondo garanzia vittime della strada veicolo non identificato

l’intervento del Fondo di garanzia per le vittime della strada previsto dalla L. n. 990 del 1969, articolo 19 al fine di consentire il risarcimento dei danni causati dalla circolazione dei veicoli per i quali vi è obbligo di assicurazione, nei casi di sinistro cagionati da veicolo non identificato, veicolo non coperto da assicurazione o veicolo assicurato...

Read More
22
Nov

Garanzia assicurativa danno dolosamente provocato dal conducente

In tema di assicurazione obbligatoria dei veicoli a motore, la garanzia assicurativa copre anche il danno dolosamente provocato dal conducente nei confronti del terzo danneggiato, il quale, pertanto, ha diritto di ottenere dall’assicuratore del responsabile il risarcimento del danno, non trovando applicazione la norma di cui all’articolo 1917 c.c. – che non costituisce il paradigma tipico della...

Read More
18
Nov

Sinistri stradali litisconsorzio necessario

nel giudizio promosso dal danneggiato contro l’assicuratore con azione diretta, la chiamata in causa del proprietario del veicolo assicurato come litisconsorte necessario deroga al principio della facoltativita’ del litisconsorzio in materia di obbligazioni solidali, trovando tale deroga giustificazione nell’esigenza di rafforzare la posizione processuale dell’assicuratore, consentendogli di opporre l’accertamento di responsabilita’ al proprietario del veicolo,...

Read More
17
Nov

Sinistri stradali constatazione amichevole d’incidente

In tema di responsabilità civile da sinistro stradale, la sottoscrizione da parte di entrambi i conducenti della constatazione amichevole d’incidente, come già previsto dall’art. 5 della L. n. 39 del 1977 e ribadito dall’art. 143, comma 2, del D.Lgs. n. 209 del 2005, determina una presunzione, valida fino a prova contraria, del fatto che il...

Read More
12
Nov

Assicurazione risarcimento danni proprietario veicolo trasportato

Infatti, nel prevedere che l’assicurazione della responsabilita’ civile relativa alla circolazione degli autoveicoli copra la responsabilita’ per i danni alla persona di tutti i passeggeri, ad eccezione del conducente, l’articolo 1, della terza direttiva si limita a fissare una distinzione tra il detto conducente e gli altri passeggeri. Inoltre, gli obiettivi di tutela impongono che...

Read More
06
Nov

Indennizzo diretto litisconsorzio necessario danneggiante responsabile

in materia di assicurazione obbligatoria della responsabilita’ civile per la circolazione dei veicoli, nella procedura di risarcimento diretto di cui al Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 149, promossa dal danneggiato nei confronti del proprio assicuratore, sussiste litisconsorzio necessario rispetto al danneggiante responsabile, analogamente a quanto previsto dall’articolo 144, comma 3, dello stesso decreto...

Read More
04
Nov

Risarcimento lesione micropermanente articolo 139 D. Lvo 209/2005

in materia di risarcimento del danno da c.d. micropermanente, il Decreto Legislativo 7 settembre 2005, n. 209, articolo 139, comma 2, nel testo modificato dal Decreto Legge 24 gennaio 2012, n. 1, articolo 32, comma 3 – ter, inserito dalla L. di conversione 24 marzo 2012, n. 27, va interpretato nel senso che l’accertamento della...

Read More
04
Nov

Sinistri stradali richiesta di risarcimento e domanda giudiziale

Nell’assicurazione per la responsabilita’ civile degli autoveicoli, ove il danneggiato abbia inviato la richiesta di risarcimento dei danni alla propria impresa di assicurazione, secondo il modello del Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 149, e per conoscenza all’impresa di assicurazione dell’altro veicolo coinvolto, e siano decorsi i termini di cui all’articolo 145 del medesimo...

Read More
01
Nov

Sinistri stradali danno da fermo tecnico indisponibilità del veicolo

il danno da fermo tecnico di veicolo incidentato deve essere allegato e dimostrato e la relativa prova non può avere ad oggetto la mera indisponibilità del veicolo, ma deve sostanziarsi nella dimostrazione o della spesa sostenuta per procacciarsi un mezzo sostitutivo, ovvero della perdita subita per la rinuncia forzata ai proventi ricavabili dall’uso del mezzo....

Read More
30
Ott

Giudizio contro assicuratore responsabilità civile da circolazione stradale

nel giudizio promosso dal danneggiato nei confronti dell’assicuratore della responsabilità civile da circolazione stradale, il responsabile del danno, che dev’essere chiamato nel giudizio sin dall’inizio, assume la veste di litisconsorte necessario, poiché la controversia deve svolgersi in maniera unitaria tra i tre soggetti del rapporto processuale (danneggiato, assicuratore e responsabile del danno) e coinvolge inscindibilmente...

Read More
29
Ott

Sinistri stradali articolo 2054 c.c. comma 2

la regola posta dall’articolo 2054 c.c., comma 2, non impone di considerare uguale l’apporto causale colposo di ciascuno dei conducenti dei mezzi coinvolti in uno scontro soltanto perche’ non sia stato provato che uno dei due abbia fatto tutto il possibile per evitare il sinistro, ma consente, invece, che la colpa presunta di uno dei...

Read More
15
Ott

Fondo Garanzia Vittime Strada azione rivalsa giudice competente

L’azione di rivalsa promossa dall’impresa designata per il Fondo di Garanzia delle Vittime della Strada ex art. 292, comma primo, D.Lgs. n. 209 del 2005, nei confronti del responsabile del sinistro, non deve qualificarsi come obbligo risarcitorio, che sorge in capo all’impresa designata in connessione del fatto illecito in sé e per sé, bensì alla...

Read More
15
Ott

Fondo Garanzia Vittime Strada azione rivalsa responsabile sinistro

In primis si osserva che l’azione di rivalsa promossa dall’Impresa designata per il Fondo di Garanzia delle Vittime della Strada nei confronti del responsabile del sinistro, oggi disciplinata dall’art. 292, comma primo, D.Lgs. n. 209 del 2005 e, prima di questa norma dall’art. 29 legge 990/69 (ipotesi differente dall’ipotesi di cui all’art. 18 della legge...

Read More
15
Ott

Fondo di garanzia per le vittime della strada azione es art 292

In tema di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione di veicoli a motore, l’impresa designata dal Fondo di garanzia per le vittime della strada che agisca ai sensi dell’art. 29 della legge 24 dicembre 1990 (applicabile “ratione temporis”) non è soggetta al termine di prescrizione biennale, applicabile all’azione risarcitoria spettante al danneggiato della...

Read More
15
Ott

Fondo di garanzia vittime della strada richiesta di risarcimento

in tema di assicurazione obbligatoria per la responsabilita’ civile derivante dalla circolazione dei veicoli o dei natanti, il danneggiato il quale promuova richiesta di risarcimento nei confronti del fondo di garanzia per le vittime della strada, sul presupposto che il sinistro sia stato cagionato da veicolo o natante non identificato (Legge 24 dicembre 1969 n....

Read More
15
Ott

Fondo vittime della strada veicolo non identificato

In proposito, è necessario considerare che, come affermato dalla Corte regolatrice, nell’azione ex art. 283, D. Igs. n. 209/2005, la prova che il danneggiato è tenuto a fornire, che il danno sia stato effettivamente causato da veicolo non identificato, può essere offerta mediante la denuncia o querela presentata contro ignoti alle competenti autorità, anche se...

Read More
13
Ott

Fondo Garanzia Vittime della Strada azione di rivalsa

l’azione di rivalsa ex art. 292 del D.Lgs. n. 209 del 2005 è qualificabile come regresso; l’obbligo risarcitorio in capo all’impresa designata dal Fondo di Garanzia delle Vittime della Strada, infatti, sorge ex lege in presenza di determinati presupposti -vale a dire la mancata copertura assicurativa e il pagamento da parte della stessa impresa designata-...

Read More
10
Ott

Codice assicurazioni private proponibilità domanda risarcitoria

La proponibilità della domanda risarcitoria è, quindi, legata al presupposto formale della trasmissione di una richiesta contenente gli elementi indicati nell’art. 148 Codice delle Assicurazioni private e al presupposto sostanziale dell’aver tenuto una condotta conforme ai principi di correttezza e buona fede tale da consentire all’assicuratore di accertare le responsabilità, stimare il danno e formulare...

Read More
09
Ott

Rivalsa assicuratore verso assicurato conducente e proprietario veicolo

la rivalsa dell’assicuratore nei confronti dell’assicurato, per la responsabilita’ civile da circolazione dei veicoli, e’ da riferire, per quanto qui rileva, sia al conducente, nella specie contraente, sia al proprietario del veicolo – sempre che il mezzo non abbia circolato contro la sua volonta’, come qui neppure allegato – in quanto responsabili civili e titolari...

Read More
28
Set

Veicolo incidentado danno da fermo tecnico

Il danno da ‘fermo tecnico’ di veicolo incidentato deve essere allegato e dimostrato e la relativa prova non può avere ad oggetto la mera indisponibilità del veicolo, ma deve sostanziarsi nella dimostrazione o della spesa sostenuta per procacciarsi un mezzo sostitutivo, ovvero della perdita subita per la rinuncia forzata ai proventi ricavabili dall’uso del mezzo....

Read More
19
Set

Circolazione stradale misurazione velocità apparecchiature taratura e verifica periodica

il verbale di accertamento dell’infrazione non attesta l’avvenuta revisione e taratura periodica dell’apparecchiatura utilizzata, revisione e taratura che non risultano neppure aliunde, avendo la parte appellata fondato le proprie difese sul punto sulla sufficienza della sola omologazione iniziale. Ne consegue l’illegittimità dell’accertamento perché eseguito con un’apparecchiatura di cui non era stato verificato, con la revisione...

Read More
14
Set

Risarcimento danni derivati da incendio veicolo in sosta

la sosta di un veicolo a motore su un’area pubblica o ad essa equiparata integra, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2054 c.c. e della L. n. 990 del 1969, articolo 1 (ed ora dell’articolo 122 del d.lgs. n. 209 del 2005), anch’essa gli estremi della fattispecie “circolazione”, con la conseguenza che dei danni...

Read More
13
Set

Giudizio opposizione sanzione amministrativa infrazione codice della strada

in materia di infrazioni al codice della strada, nel giudizio di opposizione a sanzione amministrativa il cumulo della sanzione pecuniaria, di valore determinato, e della sanzione accessoria della decurtazione dei punti dalla patente di guida, non rende la causa di valore indeterminabile ai fini dell’individuazione del giudice competente, ne’ rileva ai fini della liquidazione delle...

Read More
11
Ago

Sinistri stradali causati da veicoli immatricolati all’estero

Risarcimento danni sinistri stradali avvenuti in Italia provocati da veicoli immatricolati all’estero Nel caso di sinistri stradali avvenuti in Italia e causati da veicoli immatricolati all’estero, la vittima acquista ex lege il diritto al risarcimento nei confronti dell’UCI, in virtu’ – all’epoca dei fatti – della L. 24 dicembre 1969, n. 990, articolo 6 oggi...

Read More
31
Lug

Sinistro stradale danno da lucro cessante

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 22 giugno 2018, n. 16506 in tema di risarcimento del danno da lucro cessante conseguente ad un sinistro stradale, le dichiarazioni dei redditi hanno efficacia probatoria privilegiata, ai sensi della L. n. 39 del 1977, articolo 4.  

Read More
29
Lug

Sinistri stradali risarcimento danni e infrazionabilità del credito

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 28 giugno 2018, n. 17019 In tema di risarcimento dei danni da responsabilita’ civile, il danneggiato, a fronte di un unitario fatto illecito, lesivo di cose e persone, non puo’ frazionare la tutela giudiziaria, agendo separatamente innanzi al giudice di pace e al tribunale in ragione delle rispettive...

Read More
25
Lug

Sinistro stradale strada privata azione diretta

Sinistro stradale avvenuto in strada privata ed azione diretta verso assicuratore del responsabile l’azione diretta nei confronti dell’assicuratore del responsabile spetta al danneggiato quando il sinistro sia avvenuto in un’area che, sebbene privata, possa equipararsi alla strada di uso pubblico, in quanto aperta a un numero indeterminato di persone, che vi hanno accesso giuridicamente lecito,...

Read More
24
Lug

Trasporto amichevole risarcimento danni passeggeri

Nautica da diporto trasporto amichevole risarcimento danni passeggeri nella nautica da diporto la responsabilità del conduttore per il trasporto amichevole dei passeggeri è retta dalle stesse regole fissate dal codice civile in materia di risarcimento del danno da circolazione stradale.  

Read More
22
Lug

Sinistri stradali e mancanza di copertura assicurativa

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 4 maggio 2018, n. 10588 in tema di assicurazione della responsabilita’ civile per la circolazione di veicoli, nell’ipotesi in cui non sussista una valida o efficace polizza RCA e tuttavia l’affidamento sulla sua sussistenza sia stato ingenerato dal rilascio di un certificato o di un contrassegno assicurativo, il...

Read More
17
Lug

Risarcimento danni incidente veicolo con targa prova

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 29 maggio 2018, n. 13379 Nel giudizio promosso dal danneggiato contro l’assicuratore della targa prova e’ litisconsorte necessario, ex articolo 144 cod. ass. (o, prima dell’entrata in vigore di detta norma, L. 24 dicembre 1969, n. 990, ex articolo 23), non il proprietario del veicolo ma il titolare...

Read More
09
Lug

Circolazione stradale posizione di arresto copertura assicurativa

Veicolo non funzionante e copertura assicurativa. il concetto di circolazione stradale di cui all’articolo 2054 cod. civ., include anche la posizione di arresto del veicolo, e cio’ in relazione sia all’ingombro da esso determinato sugli spazi addetti alla circolazione, sia alle operazioni propedeutiche alla partenza o connesse alla fermata, sia, ancora, rispetto a tutte le...

Read More
08
Lug

Indennizzo diretto art 149 d lvo 209/2005 litisconsorzio necessario

Responsabilità civile da circolazione stradale indennizzo diretto litisconsozio necessario responsabile civile. in materia di assicurazione obbligatoria della responsabilita’ civile per la circolazione dei veicoli, nella procedura di risarcimento diretto di cui al Decreto Legislativo n. 209 del 2005, articolo 149 promossa dal danneggiato nei confronti del proprio assicuratore, sussiste litisconsorzio necessario rispetto al danneggiante responsabile,...

Read More
03
Lug

Tamponamento a catena veicoli in sosta responsabilità

Tamponamento a catena tra veicoli in movimento e veicoli in sosta. nel caso di scontri successivi fra veicoli facenti parte di una colonna in sosta, unico responsabile degli effetti delle collisioni e’ il conducente che le abbia determinate, tamponando da tergo l’ultimo dei veicoli della colonna stessa.  

Read More
29
Giu

Sinistro stradale incapacità a deporre della vittima

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 23 maggio 2018, n. 12660 la vittima di un sinistro stradale e’ incapace ex articolo 246 c.p.c. a deporre nel giudizio avente ad oggetto la domanda di risarcimento del danno proposta da altra persona danneggiata in conseguenza del medesimo sinistro, a nulla rilevando che il testimone abbia...

Read More
29
Giu

Art 2054 cc presunzione di responsabilità

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 22 maggio 2018, n. 12610 l’accertamento della colpa esclusiva di uno dei conducenti libera l’altro dalla presunzione della concorrente responsabilita’ di cui all’articolo 2054 c.c., comma 2, nonche’ dall’onere di dimostrare di aver fatto tutto il possibile per evitare il danno; e la prova liberatoria per il...

Read More
27
Giu

Responsabilità civile sinistro stradale articolo 2054

Responsabilità civile sinistro stradale mancata collisione veicoli applicabilità articolo 2054 comma 2. In materia di responsabilita’ civile da sinistro stradale, ove non si sia verificata la collisione fra i veicoli condotti dalle parti, non puo’ escludersi l’esistenza di elementi concreti di colpa a carico di uno dei due conducenti anche se il danno e’ stato...

Read More
27
Giu

Circolazione stradale condotte imprudenti

Circolazione stradale prevedibilità condotte imprudenti altrui possibilità di evitare il sinistro. Proprio nell’ambito della circolazione stradale le condotte imprudenti sono tanto frequenti da costituire un rischio tipico e prevedibile, da tenere presente e governare nei limiti del possibile. In tale materia, costituisce ius receptum di questa Corte, sin da epoca risalente, il principio in base...

Read More
24
Giu

Modulo contestazione amichevole incidente presunzione semplice

Modulo contestazione amichevole incidente è una presunzione semplice a carico dell’assicuratore. il modulo di constatazione amichevole di incidente di cui all’articolo 143 cod. ass., comma 2, (secondo cui “quando il modulo Idi constatazione amichevole di incidente) sia firmato congiuntamente da entrambi i conducenti coinvolti nel sinistro si presume, salvo prova contraria da parte dell’impresa di...

Read More
04
Giu

Polizza rc auto mancato pagamento premio risarcimento danneggiato

Corte di Cassazione, Sezione L civile Sentenza 16 febbraio 2017, n. 4112 ove sia stata sottoscritta una polizza di assicurazione r.c. auto e sia stato rilasciato all’assicurato l’apposito contrassegno (indicativo di una certa decorrenza e durata della garanzia) ma la compagnia assicurativa non abbia ricevuto il premio (o la prima rata di premio) stabilito nel...

Read More
04
Giu

Sinistri stradali assicurazione falsa contraffatta responsabilità assicuratore

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 27 agosto 2014, n. 18307 Si e’ al riguardo sottolineato che, essendo la Legge n. 990 del 1969, articolo 7 volto a tutelare l’affidamento del danneggiato, perche’ non sussista la responsabilita’ dell’assicuratore, pur in presenza di un certificato e contrassegno assicurativo falsificati o contraffatti, occorre che risulti appunto...

Read More
04
Giu

Sinistri stradali certificato di assicurazione affidamento del danneggiato

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 13 dicembre 2010, n. 25130 Il contrassegno ed il certificato di assicurazione operano solo nell’interesse ed a tutela del danneggiato, il quale essendo terzo rispetto al contratto assicurativo ed ignorando il contenuto e la portata del rapporto assicurativo deve poter fare affidamento sulle indicazioni del certificato di assicurazione....

Read More
17
Mag

Fondo vittime strada veicolo non identificato querela condizione procedibilità

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 3 maggio 2018, n. 10545 In tema di sinistri stradali causati da veicoli non identificati, la presentazione di una denuncia o di una querela contro ignoti non e’ condizione di proponibilita’ dell’azione di risarcimento del danno esperita, ai sensi della L. 24 dicembre 1969, n. 990, articolo...

Read More
17
Mag

Sinistri stradali responsabile non identificato obbligo di denuncia

Corte di Cassazione, Sezione 6 civile Ordinanza 30 dicembre 2016, n. 27541 la vittima di un sinistro stradale causato da un veicolo non identificato non ha alcun obbligo, per ottenere il risarcimento da parte dell’impresa designata per conto del Fondo di garanzia vittime della strada, di presentare una denuncia od una querela contro ignoti, la...

Read More
17
Mag

Sinistro stradale Fondo vittime Strada Omessa denuncia all’autorità di polizia

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 4 novembre 2014, n. 23434 la vittima di un sinistro stradale causato da un veicolo non identificato non ha alcun obbligo, per ottenere il risarcimento da parte dell’impresa designata per conto del Fondo di garanzia vittime della strada, di presentare una denuncia od una querela contro ignoti, la...

Read More
15
Mag

Risarcimento danni sinistro stradale applicabile art 1182 cc comma 4

Sulla base di tali considerazioni alla fattispecie in esame non e’ applicabile la disposizione dell’art. 1182 comma 3 c.c., ma il comma 4 della norma, trattandosi di obbligazione da risarcimento del danno, derivante da sinistro stradale e cio’ salvo il caso in cui risarcimento sia stato convenzionalmente determinato in una somma di denaro liquidata in...

Read More
14
Mag

Sinistri stradali danno da fermo tecnico indisponibilità veicolo

“il danno da fermo tecnico” di veicolo incidentato deve essere allegato e dimostrato e la relativa prova non puo’ avere ad oggetto la mera indisponibilita’ del veicolo, ma deve sostanziarsi nella dimostrazione o della spesa sostenuta per procacciarsi un mezzo sostitutivo, ovvero della perdita subita per la rinuncia forzata ai proventi ricavabili dall’uso del mezzo....

Read More
13
Mag

Art 149 D Lvo 209/2005 litisconsorzio necessario responsabile civile

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 13 aprile 2018, n. 9188 L’azione che la legge offre al danneggiato nei confronti del proprio assicuratore non e’ diversa da quella regolata dall’articolo 144 cit.; ne da’ conferma in tal senso il comma 6 dell’articolo 149 il quale attribuisce alla vittima la stessa azione regolata dalla norma...

Read More
03
Mag

Questione di legittimità costituzionale irrisarcibilità lesioni micropermanenti

Corte Costituzionale Ordinanza 26 novembre 2015, n. 242 dichiara manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale del combinato disposto dell’art. 139, comma 2, ultimo periodo, del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (Codice delle assicurazioni private), come modificato dall’art. 32, comma 3-ter del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1 (Disposizioni urgenti per la concorrenza,...

Read More
03
Mag

Questione legittimità costituzionale art 139 codice assicurazioni private

dichiara non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 139 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (Codice delle assicurazioni private), sollevata dal Giudice di pace di Torino, in riferimento agli artt. 2, 3, 24 e 76 della Costituzione; dal Tribunale ordinario di Brindisi – sezione distaccata di Ostuni, per contrasto con gli artt....

Read More
01
Mag

Sisnistri stradali presunzione di pari responsabilità

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 29 marzo 2018, n. 7774 Cio’ in armonia con il principio per cui, nel caso di scontro tra veicoli (in cui la presunzione di pari responsabilita’ prevista dall’articolo 2054 c.c. ha carattere sussidiario, dovendosi applicare soltanto nel caso in cui sia impossibile accertare in concreto il grado di...

Read More
01
Mag

RCAuto domanda di risarcimento art 2058 cc

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 8 gennaio 2016, n. 124 la domanda di risarcimento del danno subito da un veicolo a seguito di incidente stradale, quando abbia ad oggetto la somma necessaria per effettuare la riparazione dei danni, deve considerarsi come richiesta di risarcimento in forma specifica, con conseguente potere del giudice, ai...

Read More
01
Mag

Circolazione stradale responsabilità per sinistro art 2054 cc

Corte di Cassazione, Sezione 6 civile Ordinanza 16 settembre 2013, n. 21130 Nel caso di scontro tra veicoli, la presunzione di pari responsabilità prevista dall’art. 2054 cod. civ. ha carattere sussidiario, dovendosi applicare soltanto nel caso in cui sia impossibile accertare in concreto il grado di colpa di ciascuno dei conducenti coinvolti nel sinistro; l’accertamento...

Read More
01
Mag

RCAuto massimali fondo garanzia vittime della strada

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 14 maggio 2013, n. 11552 nella responsabilita’ civile obbligatoria derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, mentre nel caso di rapporto assicurativo con impresa assicuratrice in bonis la sussistenza e l’entita’ del massimale, sia pure nel rispetto dei limiti minimi di legge, dipende dalla libera volonta’ negoziale delle...

Read More
30
Apr

Sinistro stradale verbale polizia valore probatorio prova contraria

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 29 marzo 2018, n. 7883 Questa Corte ha infatti affermato il principio secondo cui il rapporto di polizia fa piena prova, fino a querela di falso, solo delle dichiarazioni delle parti e degli altri fatti che il pubblico ufficiale attesti come avvenuti in sua presenza, mentre, per...

Read More
30
Apr

Sinistro stradale verbale di polizia circostanze valutative

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 17 luglio 2009, n. 16713 Con riferimento al verbale di accertamento di un incidente stradale redatto da organi di polizia, l’efficacia di piena prova fino a querela di falso, che ad esso deve riconoscersi – ex articolo 2700 c.c. in dipendenza della sua natura di atto pubblico, non...

Read More
30
Apr

Sinistro stradale verbale di polizia fede privilegiata

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 6 ottobre 2016, n. 20025 il rapporto della polizia fa piena prova, fino a querela di falso, solo delle dichiarazioni delle parti e degli altri fatti che il pubblico ufficiale attesti come avvenuti in sua presenza mentre, per quanto riguarda le altre circostanze di fatto che egli segnali...

Read More
17
Apr

Sinistro stradale danno biologico risarcimento danno differenziale

Il calcolo del cd. danno biologico differenziale deve avvenire sottraendo dal credito risarcitorio l’importo dell’indennizzo versato alla vittima dall’INAIL per il medesimo pregiudizio e, qualora tale indennizzo sia costituito “ex lege” da una rendita, va sottratto l’importo capitalizzato della rendita stessa, tenendo conto delle variazioni che quest’ultima può subire in relazione alle condizioni di salute...

Read More
17
Apr

Risarcimento danni richiesta di personalizzazione onere probatorio

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 18 novembre 2014, n. 24471 La sussistenza di circostanze di fatto idonee a giustificare la personalizzazione del risarcimento e’ il fatto costitutivo della richiesta di personalizzazione, ed in quanto tale esso deve essere allegato con l’atto introduttivo del giudizio, e tale onere deve essere adempiuto in modo circostanziato,...

Read More
17
Apr

Danno biologico risarcibilità di voci ulteriori di danno morale estetico

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 7 novembre 2014, n. 23778 Il grado di invalidità permanente espresso da un “baréme” medico legale esprime la misura in cui il pregiudizio alla salute incide su tutti gli aspetti della vita quotidiana della vittima, restando preclusa la possibilità di un separato ed autonomo risarcimento di specifiche fattispecie...

Read More
17
Apr

Sinistri stradali risarcimento danno morale biologico ed esisteziale

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 21 settembre 2017, n. 21939 In tema di liquidazione del danno non patrimoniale, ai fini della c.d. “personalizzazione” del danno forfettariamente individuato (in termini monetari) attraverso i meccanismi tabellari cui la sentenza abbia fatto riferimento (e che devono ritenersi destinati alla riparazione delle conseguenze “ordinarie” inerenti ai pregiudizi...

Read More
17
Apr

Sinistri stradali personalizzazione risarcimento danno biologico

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 29 luglio 2014, n. 17219 Pertanto la perduta possibilita’ di continuare a svolgere una qualsiasi attivita’ oggetto di un diritto costituzionalmente garantito, quale conseguenza d’una lesione della salute, non esce dall’alternativa: o e’ una conseguenza “normale” della lesione, ed allora si terra’ per pagata con la liquidazione del...

Read More
17
Apr

Risarcimento danno patrrimoniale da morte di congiunti

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 28 giugno 2012, n. 10853 Nella liquidazione del risarcimento dei danni patrimoniali derivanti ai congiunti dalla morte di una persona e’ corretto un metodo di calcolo che stabilisca il reddito netto su cui determinare il danno futuro subito dagli eredi sulla base della detrazione dal reddito sia del...

Read More
11
Apr

Sinistri stradali spese sostenute dal danneggiato per attività stragiudiziale

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 19 marzo 2018, n. 6701 in caso di sinistro stradale, ove il danneggiato abbia dato incarico ad uno studio di assistenza infortunistica di svolgere attivita’ stragiudiziale volta a richiedere il risarcimento del danno asseritamente sofferto, la corrispondente spesa sostenuta non e’ configurabile come danno emergente e non puo’,...

Read More
04
Apr

RCA risarcimento danno patito dai congiunti di persona deceduta

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 15 febbraio 2018, n. 3695 il risarcimento del danno (patrimoniale e non) patito jure proprio dai congiunti di persona deceduta (anche) per colpa altrui deve essere ridotto in misura corrispondente alla percentuale di incidenza causale della condotta colposa ascrivibile alla stessa vittima avuto riguardo all’entita’ delle conseguenze dannose...

Read More
28
Mar

RCA adempimenti del danneggiato proponibilità della domanda risarcitoria

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 2 marzo 2018, n. 4936 la proponibilita’ della domanda risarcitoria e’ legata sia ad un presupposto formale – la trasmissione di una richiesta contenente elementi (indicati nell’articolo 148 Codice delle assicurazioni private) sufficienti a permettere all’assicuratore di “accertare le responsabilita’, stimare il danno e formulare l’offerta” (in proposito,...

Read More
25
Mar

Sinistri stradali assicurazione danno dolosamente provocato dal conducente

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 6 marzo 2018, n. 5180 In proposito giova rammentare che, in tema di assicurazione obbligatoria dei veicoli a motore, la garanzia assicurativa copre anche il danno dolosamente provocato dal conducente nei confronti del terzo danneggiato, il quale, pertanto, ha diritto di ottenere dall’assicuratore del responsabile il risarcimento del...

Read More
20
Mar

RCA effetti denuncia di sinistro sulla prescrizione del diritto al risarcimento

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 31 gennaio 2018, n. 2322 alla norma generale dettata, in tema di prescrizione, dall’articolo 2935 c.c. (secondo la quale la prescrizione stessa comincia a decorrere dal giorno in cui il diritto puo’ essere fatto valere), viene apportata deroga dalla norma di cui all’articolo 2952 c.c., comma 4, la...

Read More
18
Mar

Sinistri stradali danno patrimoniale da perdita di chance

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 31 gennaio 2018, n. 2348 In tema di danni alla persona, l’invalidita’ di gravita’ tale (nella specie, del 25 per cento) da non consentire alla vittima la possibilita’ di attendere neppure a lavori diversi da quello specificamente prestato al momento del sinistro, e comunque confacenti alle sue attitudini...

Read More
17
Mar

RCA danno non patrimoniale personalizzazione del risarcimento

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 8 febbraio 2018, n. 3035 soltanto in presenza di circostanze specifiche ed eccezionali, tempestivamente allegate dal danneggiato, le quali rendano il danno concreto piu’ grave, sotto gli aspetti indicati, rispetto alle conseguenze ordinariamente derivanti dai pregiudizi dello stesso grado sofferti da persone della stessa eta’, e’ consentito al...

Read More
13
Mar

RCA accertamento nesso causale mezzi di prova utilizzabili dal giudice

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 8 febbraio 2018, n. 3031 in difetto di tassativita’ dei mezzi di prova, il giudice civile puo’ porre a base del proprio convincimento anche prove c.d. atipiche ed e’ legittimato ad avvalersi delle risultanze degli atti delle indagini preliminari svolte in sede penale, comprese le dichiarazioni verbalizzate dagli...

Read More
12
Mar

Sinistro stradale liquidazione danno biologico tabelle tribunale milano

nella liquidazione del danno non patrimoniale, l’applicazione di criteri diversi da quelli risultanti dalle tabelle predisposte dal Tribunale di Milano puo’ essere fatta valere in sede di legittimita’, come vizio di violazione di legge, soltanto quando in grado di appello il ricorrente si sia specificamente doluto della mancata liquidazione del danno in base ai valori...

Read More
11
Mar

RCA risarcibilità danno non patrimoniale morte parente

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 15 febbraio 2018, n. 3767 L’uccisione di una persona fa presumere da sola, ex articolo 2727 c.c., una conseguente sofferenza morale in capo ai genitori, al coniuge, ai figli od ai fratelli della vittima, a nulla rilevando ne’ che la vittima ed il superstite non convivessero, ne’...

Read More
11
Mar

RCA opponibilità constatazione amichevole all’assicurazione

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 20 febbraio 2018, n. 4010 L’articolo 143 del Codice delle Assicurazioni, nella lettura consolidata della giurisprudenza di questa Corte, prevede che nel giudizio promosso dal danneggiato nei confronti dell’assicuratore della responsabilita’ civile da circolazione stradale, la dichiarazione, avente valore confessorio contenuta nel modulo di constatazione amichevole del sinistro,...

Read More
07
Mar

RCA scontro tra veicoli carattere sussidiario presunzione di pari responsabilità art 2054 cc

In caso di sinistri stradali ed in merito all’applicabilità del concorso di colpa la Corte ha affermato i seguenti principi di diritto: 1)il giudice di merito deve indicare, nella motivazione della sentenza, in modo chiaro, logico e sintetico gli elementi da cui ha desunto il proprio convincimento attraverso un completo esame delle prove raccolte e...

Read More
02
Mar

RCA litispendenza in caso di pluralità di azioni giudiziarie

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 12 febbraio 2018, n. 3306 Ora, posto che si ha litispendenza quando tra due o piu’ cause vi e’ identita’ dei soggetti, del petitum e della causa petendi (v., tra le altre, la sentenza 15 aprile 2004, n. 7144, ordinanza 16 dicembre 2005, n. 27783, ed ordinanza...

Read More
27
Feb

RCA risarcimento danno catastrofale da lucida percezione dell’approssimarsi della morte

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 31 gennaio 2018, n. 2372 Ne’ puo’ ritenersi fondato l’assunto dei ricorrenti per cui la “lucida agonia” dovrebbe in ogni caso presumersi, laddove il danneggiante non abbia prestato soccorso alla vittima, impedendo un tempestivo accertamento delle sue condizioni di salute, per cui spetterebbe a quest’ultimo dimostrare che non...

Read More
27
Feb

RCA valore dichiarazione confessoria modello CAI sottoscritto dal responsabile

Corte di Cassazione, Sezione 1 penale Sentenza 1 febbraio 2018, n. 4995 la dichiarazione confessoria, contenuta nel modulo di constatazione amichevole di incidente, resa dal responsabile del danno proprietario del veicolo assicurato, non ha valore di piena prova nemmeno nei confronti del solo confitente, ma deve essere liberamente apprezzata dal giudice, dovendo trovare applicazione la...

Read More
18
Feb

RCA risarcimento danneggiato proprietario assicurato trasportato

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 19 gennaio 2018, n. 1269 Alla luce delle richiamate decisioni della Corte di Giustizia, vanno affermati i seguenti principi: – nel sistema del diritto dell’Unione Europea, in tema di assicurazione della responsabilita’ civile derivante dalla circolazione di autoveicoli, ai fini del diritto ad ottenere il risarcimento dall’assicuratore, la...

Read More
18
Feb

RCA sinistri stradali dovere diligenza conducente

Corte di Cassazione, Sezione 4 penale Sentenza 19 gennaio 2018, n. 2342  si deve rammentare che in materia di incidenti stradali l’accertata sussistenza di una condotta antigiuridica di un utente della strada con violazione di specifiche norme di legge o di precetti di comune prudenza non puo’ di per se’ far presumere l’esistenza della causalita’...

Read More
15
Feb

RCA concorso di colpa e surroga dell’assicurazione

il diritto dell’assicuratore che agisca in surrogazione nei confronti del terzo responsabile e’ sottoposto al duplice limite del danno effettivamente da questi causato all’assicurato, da una parte, e dell’ammontare dell’indennizzo pagato dall’assicuratore, dall’altro; ne consegue che, nei casi di concorso di colpa della vittima nella produzione dell’evento, per stabilire il limite della surrogazione la riduzione...

Read More
12
Feb

Rimborso spese legali sostenute in conseguenza di un sinistro stradale

le spese sostenute dalla vittima di un sinistro stradale per remunerare l’avvocato al quale si sia rivolta per avere assistenza stragiudiziale, costituiscono una ordinaria ipotesi di danno emergente, di cui all’articolo 1223 c.c.; pertanto, come qualsiasi altra voce di danno, anche quella in esame sara’ soggetta alle regole generali: e dunque – non sara’ dovuto...

Read More
09
Feb

RCA inammissibilità azione risarcitoria proposta dal danneggiato

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 25 gennaio 2018, n. 1829 In tema di assicurazione obbligatoria della responsabilita’ civile derivante dalla circolazione di veicoli a motore, a norma del Decreto Legislativo 7 settembre 2005, n. 209, articolo 145, l’azione per il risarcimento non puo’ essere proposta dal danneggiato che, in violazione dei principi di...

Read More
31
Gen

RCA risarcimento danno lesione micropermanente accertamento strumentale

In materia di risarcimento del danno da c.d. micropermanente, il Decreto Legislativo 7 settembre 2005, n. 209, articolo 139, comma 2, nel testo modificato dal Decreto Legge 24 gennaio 2012, n. 1, articolo 32, comma 3-ter, inserito dalla Legge di Conversione 24 marzo 2012, n. 27, va interpretato nel senso che l’accertamento della sussistenza della...

Read More
11
Gen

RCA veicolo in leasing utilizzatore litisconsorte necessario

obbligato in solido ex articolo 2054 c.c., con il conducente del veicolo concesso in locazione finanziaria sia l’utilizzatore del veicolo e non il proprietario concedente, vertendosi in ipotesi di responsabilita’ alternativa e non concorrente, avendo solo l’utilizzatore la disponibilita’ giuridica del bene e, percio’, la possibilita’ di vietarne la circolazione. Sicche’ litisconsorte necessario nell’azione diretta...

Read More
21
Dic

R.C.A. Fondo Vittime Strada azione di regresso assicurazione prescrizione

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 29 marzo 2017, n. 8159 In tema di assicurazione obbligatoria della responsabilita’ civile derivante dalla circolazione di veicoli a motore, l’impresa designata dal Fondo di garanzia per le vittime della strada che agisca ai sensi dell’articolo 29 della legge 24 dicembre 1969, n. 990 (applicabile ratione temporis)...

Read More
13
Dic

RCA ricostruzione modalità fatto generatore danno valutazione condotta soggetti

Corte di Cassazione, Sezione 6 civile Ordinanza 24 gennaio 2017, n. 1777 in materia di responsabilita’ da sinistri derivanti dalla circolazione stradale, la ricostruzione delle modalita’ del fatto generatore del danno, la valutazione della condotta dei singoli soggetti che vi sono coinvolti, l’accertamento e la graduazione della colpa, l’esistenza o l’esclusione del rapporto di causalita’...

Read More
05
Dic

RCA risarcimento danni terzo trasportato domanda formulata iure hereditatis

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 13 ottobre 2017, n. 24095 Il giudice del merito non ha trascurato di considerare la qualita’ di terza trasportata della moglie di (OMISSIS) ma ha ritenuto tale circostanza irrilevante ai fini del riconoscimento del danno iure proprio. Infatti il danno riconosciuto al (OMISSIS) era quello iure proprio, quindi...

Read More
29
Nov

RCA risarcimento danno non patrimoniale da perdita di chance

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 14 novembre 2017, n. 26850 Il giudice di merito ha escluso la ricorrenza del danno patrimoniale sulla base della mancata dimostrazione dello svolgimento di un’attivita’ lavorativa e ha pure escluso il danno da perdita di chance. Tale statuizione viola i principi di diritto enunciati da questa Corte...

Read More
29
Nov

Sinistri stradali art 2054 cc accertamento della colpa

La reciproca violazione, da parte di entrambi i soggetti coinvolti nell’incidente, delle norme sulla circolazione stradale, oltre a quelle di normale prudenza in relazione alle circostanze del caso, costituisce ragione sufficiente e convincente della pari attribuzione di corresponsabilita’, al di la’ ed a prescindere dall’ulteriore rilievo in ordine alla presunta velocita’ tenuta dal conducente dello...

Read More
29
Nov

Responsabilità del vettore Inadempimento e danni art 1689 cc

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 14 marzo 2017, n. 6484 la titolarita’ del diritto all’indennizzo e’ attribuita, al pari di quanto prevede l’articolo 1689 c.c., in ragione dell’incidenza del pregiudizio conseguente alla perdita ovvero al deterioramento delle cose trasportate; con la conseguenza che la legittimazione del destinatario a pretendere il suddetto indennizzo sussiste,...

Read More
29
Nov

Responsabilità del vettore assicurazione merce trasportata titolarità diritto all’indennizzo art 1689 cc

nell’ipotesi di assicurazione contro la perdita e le avarie di merci trasportate, per stabilire la titolarita’ del diritto all’indennizzo occorre considerare l’incidenza del pregiudizio conseguente alla perdita ovvero al deterioramento delle cose trasportate, per cui la legittimazione del destinatario sussiste, ai sensi dell’articolo 1689 c.c., solo dal momento in cui, arrivate le cose a destinazione...

Read More
15
Nov

RCA regresso nei confronti del responsabile effettivo

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 20 luglio 2017, n. 17963  Nel caso di responsabilita’ derivante dalla circolazione dei veicoli, pertanto, la qualita’ di “assicurato” puo’ essere rivestita soltanto dalle persone la cui responsabilita’ civile potrebbe sorgere per effetto della circolazione del mezzo: e quindi il conducente, il proprietario o le altre persone...

Read More
14
Nov

RCA richiesta ex art. 145 cda eccezione rilevabile in ogni stato e grado anche d’ufficio

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 31 luglio 2017, n. 18940 secondo il consolidato orientamento del giudice di legittimita’ (formatosi in relazione alla L. n. 990 del 1969, articolo 22 ma pianamente riferibile anche all’analogo articolo 145 c.d.a.), cui si intende dare espressa continuita’, il mancato adempimento dell’onere della previa richiesta di risarcimento determina...

Read More
13
Nov

RCA Risarcimento del trasportato corresponsabilità solidale

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 20 giugno 2017, n. 15313 In ogni caso in tema di risarcimento dei danni derivanti dalla circolazione stradale, l’azione giudiziaria per il conseguimento dell’intero risarcimento, proposta dal trasportato danneggiato nei confronti del conducente di uno solo dei veicoli coinvolti in uno scontro, non implica di per se’...

Read More
13
Nov

RCA Fondo Garanzia vittime della strada Omessa denuncia all’autorità

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 23 giugno 2017, n. 15659 in caso di sinistro stradale causato da veicolo rimasto non identificato, l’omessa denuncia dell’accaduto all’autorita’ di polizia o inquirente non e’ sufficiente, in se’, a giustificare il rigetto della domanda di risarcimento proposta nei confronti dell’impresa designata dal Fondo di Garanzia per le...

Read More
09
Nov

RCA Tamponamento art 149 cds deroga alla presunzione di pari colpa

L’articolo 149 C.d.S., comma 1, dispone che “durante la marcia i veicoli devono tenere, rispetto al veicolo che precede, una distanza di sicurezza tale che sia garantito in ogni caso l’arresto tempestivo e siano evitate collisioni con i veicoli che precedono”. Tale previsione fa si’ che, in caso di tamponamento tra veicoli, l’avvenuta collisione pone...

Read More
08
Nov

RCA Danno da “fermo tecnico” Insuscettibile di liquidazione equitativa

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 31 maggio 2017, n. 13718  il danno derivante dall’indisponibilita’ di un autoveicolo durante il tempo necessario per la riparazione, deve essere allegato e dimostrato da colui che ne invoca il risarcimento, il quale deve provare la perdita subita dal suo patrimonio in conseguenza della spesa sostenuta per procacciarsi...

Read More
07
Nov

RCA art 2054 cc onere probatorio del conducente

 l’accertamento di un comportamento colposo del pedone investito da veicolo non e’ sufficiente per l’affermazione della sua esclusiva responsabilita’, essendo pur sempre necessario che l’investitore vinca la presunzione di colpa posta a suo carico dall’articolo 2054 c.c., comma 1, dimostrando di avere fatto tutto il possibile per evitare il danno; ai fini di tale dimostrazione...

Read More
07
Nov

RCA Imprevedibilità dell’evento da parte del conducente di veicolo

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 11 aprile 2017, n. 9278 la responsabilita’ del conducente coinvolto nell’investimento di un pedone (o, come nella specie, di un ciclista), pur essendo presunta, puo’ essere tuttavia esclusa non solo quando l’investitore abbia fornito la prova di avere fatto tutto il possibile per evitare il danno, ma anche...

Read More
07
Nov

RCA concorso di colpa applicabile al risarcimento dei danni per morte dei congiunti

In caso di concorso della vittima nella determinazione dell’evento dannoso, nei confronti dei congiunti che agiscono iure proprio opera la corrispondente riduzione del risarcimento del danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale.  

Read More
07
Nov

RCA risarcimento spese assistenza stragiudiziale

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 13 aprile 2017, n. 9548 in caso di sinistro stradale, qualora il danneggiato abbia fatto ricorso all’assistenza di uno studio di consulenza infortunistica stradale ai fini dell’attivita’ stragiudiziale diretta a richiedere il risarcimento del danno asseritamente sofferto al responsabile ed al suo assicuratore, nel successivo giudizio instaurato per...

Read More
07
Nov

RCA valutazione della colpa sulla base di un parametro cognitivo

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 13 aprile 2017, n. 9646 con riguardo alla responsabilita’ civile per la violazione delle norme sulla circolazione stradale, il rispetto, da parte dell’agente, dell’obbligo, imposto dall’articolo 141 C.d.S., di regolare la velocita’ in relazione alle caratteristiche e alle condizioni della strada e del traffico e ad ogni...

Read More
06
Nov

RCA natura dell’art 141 D. Lvo 209/2005

Corte di Cassazione, Sezione 6 civile Ordinanza 26 aprile 2017, n. 10220 L’articolo 141 cod. ass., dal canto suo, non e’ una norma che prevede una responsabilita’ oggettiva, ma e’ norma che contempla una mera presunzione di colpa a carico del vettore e del suo assicuratore, come lascia intendere l’inequivoco riferimento alla possibilita’ per il...

Read More
06
Nov

RCA danno da “mala gestio” dell’assicuratore

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 26 aprile 2017, n. 10221 Il danno da “mala gestio” dell’assicuratore della r.c.a. deve essere liquidato, allorche’ il credito del danneggiato gia’ al momento del sinistro risultava eccedere il massimale, attraverso la corresponsione di una somma pari agli interessi legali sul massimale, ovvero, in alternativa, attraverso la...

Read More
05
Nov

RCA concorso di colpa ex art 2054 prova della propria e dall’altrui condotta

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 20 marzo 2017, n. 7057 Entrambe le parti processuali che agiscono e resistono nel giudizio avente ad oggetto il risarcimento dei danni derivati da uno scontro di veicoli, per superare la presunzione legale di pari concorso nella causazione del sinistro (articolo 2054 c.c., comma 2), sono onerate, non...

Read More
01
Nov

RCA Modulo CAI Presunzione iuris tantum

Corte di Cassazione, Sezione 3 civileOrdinanza 29 settembre 2017, n. 22812 Quanto alla rilevanza di tale documento, se la giurisprudenza piu’ recente di questa Corte e’ orientata nel senso di escludere alla dichiarazione confessoria in esso contenuta il valore di piena prova, tuttavia resta la possibilita’ per il Giudice di apprezzare liberamente il contenuto del...

Read More
01
Nov

RCA Concorso di colpa Art 2054 cc comma 2 funzione sussidiaria

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 29 settembre 2017, n. 22813 Secondo la giurisprudenza di questa Corte la pretesa violazione dell’articolo 2054 c.c., comma 2 non sussiste, in quanto esso ha funzione meramente sussidiaria, operando solo nel caso in cui non sono accertabili, mediante indagini specifiche sulle concrete modalita’ del sinistro, le singole responsabilita’.

Read More
01
Nov

RCA azione FGVS art 283 comma 1 lettera b)

In tema di risarcimento danni da circolazione di veicoli, la tutela del soggetto danneggiato accordata in base al “principio dell’apparenza” di una situazione giuridica considerata dalla legge elemento della fattispecie costitutiva del rapporto obbligatorio (nella specie, la esistenza di un valido rapporto assicurativo della RCA “comprovata” dalla emissione del certificato di assicurazione e del contrassegno),...

Read More
01
Nov

R.C. A. Applicabilità Prescrizione brevi in caso di patteggiamento

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 21 settembre 2017, n. 21937 la sentenza di c.d. patteggiamento non puo’ ancora in alcun caso equipararsi ad una sentenza di accertamento della penale responsabilita’ dell’imputato, non puo’ il danneggiato fruire degli effetti favorevoli normalmente riconducibili al primo periodo dell’articolo 2947 c.c., comma 3.

Read More
22
Ott

R.C.A. Questione di legittimità costituzionale relativa valore probatorio delle cosiddette scatole nere e di altri dispositivi elettronici

Giudice di Pace di Barra, civile Ordinanza 30 settembre 2017 Visti gli artt. 134 Cost e 23 della l. 11.3.1953, n. 87 dichiara rilevante e non manifestamente infondata, per violazione degli artt. 24, comma 2, 111, comma 2, 117, comma 1 e 10, comma 1 della Costituzione (anche in riferimento all’art. 6 della C.E.D.U), la...

Read More
14
Ott

R.C.A. Sinistri Stradali Concorso di colpa

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Ordinanza 29 settembre 2017, n. 22811 Da quanto premesso deriva certamente la fondatezza dei vari motivi di censura mossi all’ impugnata sentenza. Innanzitutto il Giudice ha pronunciato ultra petita partium in quanto non vi era alcuna espressa conclusione dell’appellante volta ad affermare il concorso del danneggiato; in secondo luogo...

Read More
14
Ott

R.C.A. Sinistri Stradali Modulo di constatazione amichevole Valore probatorio

Corte di Cassazione, Sezione 6 3 civile Ordinanza 26 settembre 2017, n. 22415 la denuncia di sinistro stradale (cui sia applicabile ratione temporis la L. 26 febbraio 1977, n. 39, articolo 5) deve esser trasmessa, pur senza la prefissione di un termine, all’assicuratore prima di citarlo in giudizio, non solo per informarlo (articoli 1334 e...

Read More
04
Ott

R.C.A. Danno al terzo trasportato Art. 141 DLgs 209/2005 Veicolo non assicurato o non identificato

Corte di Cassazione Sezione 3 civile Ordinanza 5 luglio 2017 n. 16477 In tema di risarcimento del danno da incidente stradale, ed alla stregua di un’interpretazione costituzionalmente orientata dell’art. 141 del d.lgs. n. 209 del 2005, la persona trasportata può avvalersi dell’azione diretta nei confronti dell’impresa di assicurazioni del veicolo sul quale viaggiava al momento...

Read More
27
Set

R.C.A. Sinistro stradale Indennizzo diretto Litisconsorzio necessario

Corte di Cassazione civile Ordinanza 20 settembre 2017, n. 21896 In materia di assicurazione obbligatoria della responsabilita’ civile per la circolazione dei veicoli, nella procedura di risarcimento diretto di cui al Decreto Legislativo 7 settembre 2005, n. 209, articolo 149, promossa dal danneggiato nei confronti del proprio assicuratore, sussiste litisconsorzio necessario, analogamente a quanto previsto...

Read More
20
Set

Sinistri stradali Azione Fondo Garanzie Vittime della Strada Presupposti Mancata identificazione del veicolo Onere della prova

Corte di Cassazione Sezione 3 civile Sentenza 22 novembre 2016, n. 23710 Nel caso di sinistro cagionato da veicolo non identificato, il danneggiato, esaurito lo spatium deliberandi previsto dalla legge, potrà agire nei confronti dell’impresa designata per conto del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada allegando e provando, oltre al fatto che il...

Read More
20
Set

Sinistri stradali Fondo di Garanzia per le vittime della strada Veicolo rubato Circolazione contro la volontà del proprietario Operatività dell’assicurazione

Corte di Cassazione Sezione 6 civile Ordinanza 9 ottobre 2015 n. 20373 Il principio per cui, ad integrare la prova liberatoria dalla presunzione di colpa stabilita dall’art. 2054, comma 3, c.c., non è sufficiente la dimostrazione che la circolazione del veicolo sia avvenuta senza il consenso del proprietario (“invito domino”), occorrendo, al contrario, che essa...

Read More
19
Set

Sinistri stradali Fondo Garazia Vittime della Strada Danni riportati da veicolo con conducente non identificato Questione di legittimità costituzionale Violazione del principio di uguaglianza e del diritto di difesa

Giudice di Pace Avezzano, civile, Ordinanza 30 giugno 2017, n. 94 Massima La sola lettura della norma costituzionale fa apparire palese il netto contrasto tra questa norma e l’art. 283 c. 2 D.L.vo 07/09/2009 n. 209, modificato con D.L.vo 06/11/2007 n. 198. La condizione, infatti, dell’ammissibilità al risarcimento del danno al veicolo il cui conducente...

Read More
12
Set

Sinistri stradali Danno da fermo tecnico risarcimento Liquidazione anche in assenza della prova specifica

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 26 giugno 2015, n. 13215 Massima redazionale Il c.d. danno da “fermo tecnico”, patito dal proprietario di un autoveicolo a causa della impossibilità di utilizzarlo durante il tempo necessario alla sua riparazione, può essere liquidato anche in assenza d’una prova specifica, rilevando a tal fine la sola circostanza...

Read More
12
Set

Sinistri stradali Danni da fermo tecnico Danno non sussistente in re ipsa

Cassazione, Sezione 3 civile, Sentenza 14 ottobre 2015, n. 20620 Il danno da “fermo tecnico” di veicolo incidentato deve essere allegato e dimostrato e la relativa prova non può avere ad oggetto la mera indisponibilità del veicolo, ma deve sostanziarsi nella dimostrazione o della spesa sostenuta per procacciarsi un mezzo sostitutivo, ovvero della perdita subita...

Read More
11
Set

Cassazione Sentenza n. 20654/2016. Sinistri stradali Terzo trasportato Onere di provare l’effettivo accadimento del sinistro ed il nesso di causalità tra l’incidente e i danni da risarcire

Corte di Cassazione, Sezione 3 civile Sentenza 13 ottobre 2016, n. 20654 Il terzo trasportato, che si avvalga, ai sensi del Decreto Legislativo 7 settembre 2005, n. 209, articolo 141, dell’azione diretta nei confronti dell’impresa di assicurazioni del veicolo sul quale viaggiava al momento del sinistro, deve provare di avere subito un danno a seguito...

Read More
11
Set

Tribunale Cassino Sentenza n. 487/2013. Sinistri stradali Azione diretta ex art. 141 D.lgs 209/2005 del terzo trasportato Limiti e presupposti

Tribunale Cassino, civile Sentenza 4 giugno 2013, n. 487 In tema di sinistri stradali, in merito all’azione risarcitoria promossa dal terzo trasportato, nell’ambito di un sinistro che abbia interessato un solo veicolo, ai sensi dell’art. 141 CdA, deve escludersi l’invocabilità della procedura del c.d. risarcimento diretto, introdotta dall’art. 149, comma 6° CdA, il quale, nel...

Read More
11
Set

Tribunale Milano Sentenza n. 6431/2015. Sinistri stradali Art. 141 D.Lgs 209/2005 Presupposti per la sua applicabilità

Tribunale Milano, Sezione 11 civile Sentenza 21 maggio 2015, n. 6431 L’art. 141 cod. assic. non può trovare applicazione in caso di sinistro in cui sia stato coinvolto un solo veicolo o natante. Tale norma prevede, infatti, che solo il terzo trasportato possa agire direttamente nei confronti dell’assicuratrice del veicolo su cui viaggiava “a prescindere...

Read More