07
Ott

Responsabilità della piattaforma di secondary ticket

Quanto alle (qui) controverse figure (e configurazioni) riferibili alle diverse attività di hosting provider attivo e passivo , con la Sentenza in oggetto il Cosiglio di Stato, ha ribadito che: – la giurisprudenza unionale distingue due figure di hosting provider: a) quella dell’hosting provider “passivo”, il quale pone in essere un’attività di prestazione di servizi...

Read More
29
Set

GPDP e sanzioni contro pubblica amministrazione

La Sentenza in oggetto ha affermato la piena legittimazione del Garante per la protezione dei dati personali ad irrogare sanzioni pecuniarie nei confronti delle pubbliche autorità sulla base di quanto segue. Va, infatti, rilevato, che, nel nostro ordinamento, il Garante per la protezione dei dati personali è legittimato ad irrogare sanzioni amministrative pecuniarie nei confronti...

Read More
27
Set

Offese su whatsapp: diffamazione o ingiuria? 

La Cassazione Penale, con la Sentenza n. 28675/2022, ha affrontato la tematica, alquanto attuale, relativa all’inoltro di messaggi (scritti ed audio) dal contenuto pesantemente offensivo attraverso Whatapp, e se tale attività possa integrare e a quali condizioni il reato di diffamazione. Al riguardo, dopo aver precisato e ribadito le differenze intercorrenti tra diffamazione ed ingiuria...

Read More
27
Set

Invio di email offensive

L’invio di una e-mail, dal contenuto offensivo, destinata sia all’offeso sia ad altre persone (almeno due) integra il delitto di diffamazione in ossequio al medesimo principio enucleato per la corrispondenza tradizionale. Puoi scaricare la presente sentenza in formato PDF, effettuando una donazione in favore del sito, attraverso l’apposito link alla fine della pagina.

Read More
26
Set

Sito web diffamazione e responsabilità

in tema di diffamazione, l’amministratore di un sito internet non è responsabile ai sensi dell’art. 57 c.p. in quanto tale norma è applicabile alle sole testate giornalistiche e non anche ai diversi mezzi informatici di manifestazione del pensiero quali forum, blog, newsletter, news, mailing list, facebook.

Read More
26
Set

Messaggi offensivi su chat di gruppo whatsapp

in caso di invio, di plurimi messaggi scritti e audio in una chat di whatsapp, a cui partecipano sia la persona offesa che altre persone, dal contenuto pesantemente offensivo la percezione da parte della vittima dell’offesa puo’ essere contestuale ovvero differita, a seconda che ella stia consultando proprio quella specifica chat di whatsapp o meno;...

Read More
25
Set

Responsabilità dei prestatori di servizi on line

La direttiva 2000/31/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’8 giugno 2000, relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione, in particolare il commercio elettronico, nel mercato interno («direttiva sul commercio elettronico»), in particolare il suo articolo 15, paragrafo 1, deve essere interpretata nel senso che essa non osta a che un giudice...

Read More
25
Set

Hosting provider attivo: responsabilità

L’hosting provider attivo e’ il prestatore dei servizi della societa’ dell’informazione il quale svolge un’attivita’ che esula da un servizio di ordine meramente tecnico, automatico e passivo, e pone, invece, in essere una condotta attiva, concorrendo con altri nella commissione dell’illecito, onde resta sottratto al regime generale di esenzione di cui al Decreto Legislativo n....

Read More
25
Set

Diritto all’oblio e diritto all’informazione

In tema di rapporti tra il diritto alla riservatezza (nella sua particolare connotazione del c.d. diritto all’oblio) e il diritto alla rievocazione storica di fatti e vicende concernenti eventi del passato, il giudice di merito – ferma restando la liberta’ della scelta editoriale in ordine a tale rievocazione, che e’ espressione della liberta’ di stampa...

Read More
25
Set

Violazione dei diritti d’autore online: azione inibitoria ex art. 156 L.d.A.

Il Tribunale di Milano, con l’ordinanza dell’11 luglio 2022 in commento, ha affrontato una questione avente ad oggetto la violazione diritti d’autore perpetrata attraverso internet e la conseguente possibilità di esercitare l’azione inibitoria ex art. 156 Legge sul Diritto d’Autore. In particolare, la fattispecie sottoposta all’esame dei Tribunale riguardava l’illecito accesso, la riproduzione, la messa...

Read More
23
Set

Reato di truffa on line

in tema di truffa “on line”, e’ configurabile l’aggravante della minorata difesa, con riferimento all’approfittamento delle condizioni di luogo, quando l’autore abbia tratto, consapevolmente e in concreto, specifici vantaggi dall’utilizzazione dello strumento della rete.

Read More
20
Set

Contenuto della domanda di deindicizzazione

la domanda di deindicizzazione, ai fini della sua determinatezza, deve contenere la precisa individuazione dei risultati che l’attore intende rimuovere e, quindi, normalmente, l’indicazione degli indirizzi telematici (o url) dei contenuti rilevanti: sebbene una puntuale rappresentazione delle singole informazioni associate alle parole chiave puo’ rivelarsi, secondo le circostanze, idonea a dare comunque contezza della cosa...

Read More
20
Set

Domanda di deindicizzazione sito web

Il diritto all’oblio si concretizza nella domanda di deindicizzazione di pagine web dai motori di ricerca. Cio’, con particolare riferimento alla rete Internet, implica un’azione rivolta ai soggetti che dei singoli motori siano titolari e che abbiano il controllo del programma accessibile dagli opportuni siti. Non certamente, invece, per legittimare una pretesa risarcitoria nei riguardi...

Read More
20
Set

Copie cache e diritto alla cancellazione

la cancellazione delle copie cache relative a una informazione accessibile attraverso il motore di ricerca, in quanto incidente sulla capacita’, da parte del detto motore di ricerca, di fornire una risposta all’interrogazione posta dall’utente attraverso una o piu’ parole chiave, non consegue alla constatazione della sussistenza delle condizioni per la deindicizzazione del dato a partire...

Read More
07
Set

Diritto all’oblio: deindicizzazione, contestualizzazione dell’informazione e cancellazione dei dati

Con la Sentenza in commento, Cassazione n. 3952/2022, la Corte affronta la tematica del diritto all’oblio analizzando specificamente le condizioni che legittimano l’accoglimento della richiesta di deindicizzazione e di cancellazione delle copie cache delle pagine internet accessibili attraverso gli URL degli articoli di stampa relativi alla vicenda esprimendo il seguente principio di diritto: la cancellazione...

Read More