Revoca della donazione per ingratitudine

In merito alla fattispecie di cui all’art. 801 c.c., l’ingiuria grave richiesta, quale presupposto necessario per la revocabilità di una donazione per ingratitudine, pur mutuando dal diritto penale la sua natura di offesa all’onore ed al decoro della persona, si caratterizza per la manifestazione esteriorizzata, ossia resa palese ai terzi, ...

Testamento olografo scritto in stampatello

E’ valido il testamento scritto con caratteri in stampatello purche’ la scrittura sia riferibile al testatore, escludendosi la validità per il solo caso in cui vi sia una imitazione schematica dello stampato. Si ammette quindi la validita’ formale del testamento olografo non solo quando risulti che il testatore usasse scrivere ...

Azione di simulazione donazione

l’erede legittimario che chieda la dichiarazione di simulazione di una vendita fatta dal de cuius, finalizzata a dissimulare, in realtà, una donazione, agisce per la tutela di un proprio diritto ed è terzo rispetto alle parti contraenti, per cui la prova testimoniale e per presunzioni è ammissibile senza limiti quando, ...

Giudizio di divisione istanza di assegnazione

Nel di giudizio di divisione, la richiesta di attribuzione puo’ essere proposta per la prima volta in appello poiche’ attiene alle modalita’ di attuazione dello scioglimento della comunione e non costituisce domanda in senso proprio. ...

Azione di riduzione disposizioni testamentarie

l’azione di riduzione è volta a far dichiarare l’inefficacia, in tutto o in parte, delle disposizioni testamentarie e degli atti di liberalità posti in essere in vita dalla persona defunta che, eccedendo la quota disponibile (art. 556 c.c.), abbiano leso la quota riservata dalla legge ad alcune categorie di successibili, ...

Successione nel possesso

in tema di azioni possessorie, il successore a titolo particolare non puo’ limitarsi a dare la prova del suo diritto a possedere, ma occorre che dimostri il suo rapporto di fatto con il bene. Nelle successioni a titolo particolare, sia mortis causa sia per atto tra vivi, l’avente causa acquista ...