DIritto Fallimentare

Responsabilità amministratore quantificazione danno patrimonio sociale

Ai fini della quantificazione del danno arrecato al patrimonio sociale è qui sufficiente richiamare quanto già affermato, nel senso che "il danno subito dai creditori a seguito di pagamenti preferenziali fatti in violazione della par condicio creditorum da amministratori e liquidatori di una società dopo che il patrimonio della...
Bancartotta Fraudolenta

Cessione di ramo di azienda bancarotta fraudolenta patrimoniale

integra il reato di bancarotta fraudolenta patrimoniale la cessione di un ramo di azienda senza corrispettivo o con corrispettivo inferiore al valore reale; ne' assume rilievo, al riguardo, il dettato dell'articolo 2560 c.c., comma 2, in ordine alla responsabilita' dell'acquirente rispetto ai pregressi debiti dell'azienda, costituendo tale garanzia un...
DIritto Fallimentare

Domanda contro debitore concordato preventivo con cessione dei beni

In caso di intervenuta ammissione del debitore al concordato preventivo con cessione dei beni, se il creditore agisce proponendo non solo una domanda di accertamento del proprio diritto, ma anche una domanda di condanna o comunque idonea ad influire sulle operazioni di liquidazione e di riparto del ricavato, alla...
Revocatoria fallimentare rimesse bancarie

Revocatoria fallimentare rimesse bancarie articolo 67 Legge Fallimentare

In tema di revocatoria fallimentare di rimesse bancarie, la Corte di Cassazione ha reso i seguenti principi di diritto:"In tema di azione revocatoria fallimentare, il Regio Decreto n. 267 del 1942, articolo 67, comma 2, lettera b), (nel testo modificato dal d.l. n. 35/2005, convertito, con modificazioni, nella L....
DIritto Fallimentare

Ammissione al passivo collocazione del credito in grado ipotecario

Il decreto ingiuntivo non munito, prima della dichiarazione di fallimento, della prevista dichiarazione non e' dunque opponibile al fallimento e pertanto non giustifica la collocazione del credito in grado ipotecario.Per una più completa ricerca di giurisprudenza in materia di diritto fallimentare, si consiglia di consultare la Raccolta di massime...
DIritto Fallimentare

Domanda supertardiva articolo 101 LF mancato avviso creditore

Ai fini dell'ammissibilita' della domanda cd. supertardiva, di cui alla L. Fall., articolo 101, u.c., il mancato avviso al creditore da parte del curatore del fallimento, previsto dalla L. Fall., articolo 92, integra la causa non imputabile del ritardo da parte del ricorrente, ma il curatore ha facolta' di...
DIritto Fallimentare

Ammissione passivo privilegio impresa artigiana articolo 2751 bis c.c. n. 5

ai fini dei riconoscimento del privilegio al credito vantato da impresa artigiana, ai sensi dell'articolo 2751 bis c.c., n. 5, occorre la preminenza dei "fattore lavoro" sul capitale investito e la prevalenza del lavoro personale del titolare dell'impresa, che va intesa non solo nel senso quantitativo, ma anche in...
DIritto Fallimentare

Ammissione al passivo ipoteca accessoria ad un mutuo

l'ipoteca, accessoria ad un mutuo, che integri in concreto una garanzia costituita per un debito chirografario preesistente, la corrispondente pronuncia non comporta necessariamente l'esclusione dall'ammissione al passivo di quanto erogato per il suddetto mutuo, essendo l'ammissione incompatibile con le sole fattispecie della simulazione e della novazione, e non anche...
DIritto Fallimentare

Procedimento di reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento

La L. Fall., articolo 18, invero, nel disciplinare il procedimento di reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento, nulla sancisce (diversamente dall'articolo 347 c.p.c., comma 3, in tema di appello, con riferimento al fascicolo di ufficio di primo grado) circa l'acquisizione del fascicolo d'ufficio dell'istruttoria prefallimentare. Il reclamo suddetto,...
DIritto Fallimentare

Fallimento verificazione del passivo principio di non contestazione

in tema di verificazione del passivo, il principio di non contestazione non comporta affatto l'automatica ammissione del credito nello stato passivo solo perche' non sia stato contestato dal curatore (o dai creditori eventualmente presenti in sede di verifica), competendo al giudice fallimentare (e al tribunale fallimentare) il potere di...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato opposizione decreto ingiuntivo basi giuridiche inconsistenti

l'accettazione del mandato a svolgere un'opposizione a decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo riposta su basi giuridiche pressoche' inconsistenti, e la successiva iniziativa processuale di tentare...