Risarcimento danni

Danni da detenzione in condizioni non conformi alla Convenzione Europea

il diritto alla somma di denaro per i giorni di detenzione in condizioni non conformi ai criteri dell'articolo 3 della Convenzione Europea dei diritti dell'uomo e delle liberta' fondamentali, previsto dall'articolo 35 ter o.p., e' di natura indennitaria e si prescrive come tale in dieci anni.Corte di Cassazione|Sezione 6...
Risarcimento danni

Valutazione delle prove documentali e ricorso alle presunzioni

In tema di valutazione delle prove ed in particolare di quelle documentali, il giudice di merito e' tenuto a dare conto, in modo comprensibile e coerente rispetto alle evidenze processuali, del percorso logico compiuto al fine di accogliere o rigettare la domanda proposta, dovendosi ritenere viziata per apparenza la...
fondo patrimoniale

Fondo patrimoniale debito contratto soddisfare bisogni della famiglia

anche un debito sorto per l'esercizio dell'attivita' imprenditoriale puo' ritenersi contratto per soddisfare bisogni della famiglia, fermo restando che la finalita' per cui e' costituito non puo' dirsi sussistente per il solo fatto che il debito derivi dall'attivita' professionale o d'impresa del coniuge, dovendosi accertare che l'obbligazione sia sorta...
Spese di lite

Rinuncia all’impugnazione e rinuncia agli atti spese di lite

la rinuncia all'impugnazione da parte dell'appellante equivale a rinuncia all'azione e pertanto non necessita, a differenza della rinuncia agli atti, di accettazione da parte dell'appellato; anche ad essa si applica tuttavia la regola dell'articolo 306 c.p.c., comma 4, secondo cui il rinunciante deve rimborsare le spese alle altre parti,...
Risarcimento danni

Liquidazione del danno non patrimoniale personalizzazione del danno

nella liquidazione del danno non patrimoniale, i parametri tabellari elaborati non escludono che il giudice di merito in presenza di specifiche circostanze di fatto che valgano a superare le conseguenze ordinarie gia' previste e compensate nella liquidazione forfettaria assicurata dalle previsioni tabellari, puo' procedere alla personalizzazione del danno dando...
Responsabilità da cose in custodia

Danni determinati dall’esistenza di un cantiere stradale

In tema di danni determinati dall'esistenza di un cantiere stradale, qualora l'area di cantiere risulti completamente enucleata, delimitata ed affidata all'esclusiva custodia dell'appaltatore, con conseguente assoluto divieto su di essa del traffico veicolare e pedonale, dei danni subiti all'interno di questa area risponde esclusivamente l'appaltatore, che ne e' l'unico...
R.C.Auto

Danni da cose in custodia causati ad un veicolo articolo 2054 c.c.

l'articolo 2054 c.c. presuppone uno scontro tra veicoli e non e' applicabile nel rapporto tra la responsabilita' da cose in custodia, da un lato, e quella da circolazione del veicolo dall'altro. Nel caso di danni da cose in custodia causati ad un veicolo, la rilevanza della circolazione di quest'ultimo...
Diffamazione

Diffamazione a mezzo stampa prova del danno non patrimoniale

In tema di risarcimento del danno causato da diffamazione a mezzo stampa, la prova del danno non patrimoniale può essere fornita con ricorso al notorio e tramite presunzioni, assumendo, come idonei parametri di riferimento, la diffusione dello scritto, la rilevanza dell'offesa e la posizione sociale della vittima, tenuto conto...
Diffamazione

Valutazione del carattere diffamatorio di un articolo

il carattere diffamatorio di un articolo non va valutato sulla base di una lettura atomistica delle singole espressioni, ma con riferimento all'intero contesto della comunicazione, comprensiva di titoli e sottotitoli e di tutti gli altri elementi che rendono esplicito, nell'immediatezza della rappresentazione e della percezione visiva, il significato di...
Risarcimento danni

Trasporto presunzione di responsabilità ex recepto del vettore

la presunzione di responsabilità ex recepto posta a carico del vettore dall'art. 1693 c.c., può essere vinta soltanto dalla prova specifica della derivazione del danno, e del conseguente inadempimento, da un evento del tutto estraneo al vettore stesso, ricollegabile al caso fortuito o alla forza maggiore. Per godere dell'esimente...

I Più Letti

Avvocato

Avvocato pagamento compenso ricorso ex art. 702 bis c.p.c.

per ottenere il pagamento del proprio compenso, il legale potrà proporre ricorso ex art. 702 bis c.p.c. (che dà luogo ad un procedimento sommario...