Azione di regresso e azione di surroga nella fideiussione

In diritto, infatti, in tema di fideiussione relativa al medesimo debito ed a favore dello stesso debitore bisogna distinguere tra: a) garanzia unica costituita da più fideiussori, anche se non necessariamente con un unico atto, ma con l’intento di prestarla insieme e per un comune interesse, e b) garanzie plurime ...

Diritto del cliente di ottenere la documentazione bancaria

Il diritto del cliente di ottenere dall’istituto bancario la consegna di copia della documentazione relativa alle operazioni dell’ultimo decennio, previsto dal Decreto Legislativo n. 385 del 1993, articolo 119, comma 4, si configura come un diritto sostanziale la cui tutela e’ riconosciuta come situazione giuridica “finale” e non strumentale, onde ...

Mutuo fondiario il limite di finanziabilità alle Sezioni Unite

Con il provvedimento in oggetto, la Corte ha rimesso gli atti processuali al Primo Presidente perchè valuti l’opportunità di rimettere l’esame della questione, concernente la sorte del mutuo fondiario concesso con violazione dei limiti di finanziabilita’ richiamati dal Decreto Legislativo n. 385 del 1993, articolo 38, comma 2, alle Sezioni ...

Limite finanziabilità mutuo fondiario

il limite di finanziabilità fissato, dal D.Lgs. n. 385 del 1993, art. 38, comma 2, è elemento essenziale del contenuto del contratto e il suo mancato rispetto ne determina la nullità, con possibilità tuttavia, di conversione in ordinario finanziamento ipotecario ove ne sussistano i relativi presupposti, e costituisce un limite ...

Garanzia autonoma a prima richiesta

in tema di contratto autonomo di garanzia, ove le parti abbiano convenuto che il pagamento debba avvenire “a prima richiesta”, l’eventuale rinvio pattizio alla previsione della clausola di decadenza di cui all’articolo 1957 c.c., comma 1, deve intendersi riferito esclusivamente al termine semestrale indicato dalla predetta disposizione; pertanto, deve ritenersi ...

Abusiva concessione del credito

In tema di concessione abusiva di credito ad impresa in una situazione di difficolta e di responsabilità in concorso con gli organi societari la Cassazione con la sentneza in oggetto ha affermato i seguenti principi di diritto: L’erogazione del credito che sia qualificabile come “abusiva”, in quanto effettuata, con dolo ...